Vaccino, la dose booster a over 80, ospiti delle Rsa e fragili 60-79enni

1 minuto di lettura

ROMA (ITALPRESS) – Conseguentemente al pronunciamento di EMA ed ECDC sulla seconda dose di richiamo del vaccino anti Covid-19 (secondo booster), e alla riunione della CTS di AIFA, una nota di Ministero della Salute, AIFA, ISS e CSS indica le modalità di somministrazione. Il richiamo (quarta dose) è previsto per le persone che abbiano compiuto o superato gli 80 anni di età, per gli ospiti delle Rsa e per coloro i quali siano inseriti nelle categorie a rischio e abbiano un'età compresa tra i 60 e i 79 anni. (ITALPRESS). sat/com 08-Apr-22 15:06

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Al via il Centro di sostenibilità e transizione ecologica dell’UniPa

Articolo successivo

Fontana “Hub Stazione Centrale Multimodale Milano servizio importante”

0  0,00