Plusvalenze, chiesti 12 mesi di inibizione per Agnelli

1 minuto di lettura

ROMA (ITALPRESS) – Sedici mesi e dieci giorni di inibizione per Fabio Paratici, dodici mesi per Andrea Agnelli. Queste le richieste della Procura federale della Figc, che riguardano le operazioni di mercato della Juventus, nel processo sulle plusvalenze fittizie iniziato questa mattina a Roma presso il Tribunale federale. La procura guidata da Giuseppe Chinè ha chiesto anche una multa al club bianconero da 800 mila euro. Mano pesante anche sul Napoli: chiesti 11 mesi e 5 giorni di inibizione per il presidente De Laurentiis, con ammenda per la società. Sono 11 le società coinvolte nel processo: 5 di Serie A (Juve, Napoli, Samp, Empoli e Genoa), 2 di Serie B (Pisa e Parma), più Pro Vercelli e Pescara e le non più affiliate Chievo e Novara. Nei prossimi giorni parola alle difese, con il dibattimento che proseguirà fino a venerdì secondo un calendario stilato dal presidente del Tribunale, Carlo Sica. (ITALPRESS). spf/gm/red 12-Apr-22 12:37

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Plusvalenze, chiesti 12 mesi di inibizione per Agnelli

Articolo successivo

Calcio: Serie A. Maresca arbitra Spezia-Inter, Milan-Genoa a Chiffi

0  0,00