Energia, Letta “Senza tetto Ue su prezzo gas serve quello nazionale”

1 minuto di lettura

ROMA (ITALPRESS) – "Noi siamo stati netti nel chiedere il tetto al prezzo del gas a livello Ue, francamente non capisco perchè ci siano opposizioni da parte di Olanda e Germania perchè solo così saremo in grado di evitare l'ingresso in una terza recessione. Il prezzo dell'energia era già salito in autunno ma qui la situazione sta diventando esplosiva, le imprese rischiano, molte stanno chiudendo, le famiglie si trovano dei raddoppi sulla bolletta e questo vale in Italia come in altri paesi. Penso che si debba fare il massimo per avere il blocco a livello Ue, se non si farà senza aspettare mesi bisogna farlo a livello nazionale, non ho alcun dubbio". Lo ha detto il segretario del Pd, Enrico Letta, intervenendo a Forrest su Rai Radio1. "Purtroppo la situazione è molto complicata e difficile e bisogna mettercela tutta, trovo che stiamo entrando in una fase complicatissima e credo che la possibilità che ci sia una terza recessione sia reale. Sono molto preoccupato", ha aggiunto. (ITALPRESS). tan/ads/red 14-Apr-22 11:01

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Contratto medici dipendenti, Cimo-Fesmed chiede un accordo ponte

Articolo successivo

Calcio: Serie B. Capitani in campo con fascia dedicata a Morosini

0  0,00