Mercedes-Benz EQS SUV, comfort e prestazioni a zero emissioni

1 minuto di lettura

ROMA (ITALPRESS) – Mercedes-Benz con EQS SUV presenta il terzo modello che adotta la piattaforma sviluppata esclusivamente per vetture elettriche. Offre un abitacolo raffinato e all'avanguardia, che offre tanto spazio, comfort e connettività per sette passeggeri. Tutti i modelli EQS SUV dispongono di una catena cinematica elettrica (eATS) sull'asse posteriore, mentre le versioni a trazione integrale 4Matic montano un'eATS anche sull'anteriore. Sui modelli 4Matic, la funzione Torque Shift provvede a ripartire le coppie motrici in modo variabile e intelligente tra il motore elettrico posteriore e quello anteriore, sfruttando così la catena cinematica elettrica eATS di volta in volta più potente. I motori elettrici sull'asse anteriore e posteriore sono di tipo sincrono a magneti permanenti (PSM). Tra i vantaggi di questa tipologia costruttiva figurano gli alti livelli di densità di potenza, di rendimento e di costanza della prestazione. Con EQS SUV, Mercedes-Benz compie un grande passo avanti verso la mobilità a zero emissioni e si avvicina ancora di più agli obiettivi di "Ambition 2039". Il modello sarà infatti interamente prodotto con un bilancio di CO2 neutrale. EQS SUV porta sulla strada soluzioni concrete per una mobilità a zero emissioni, la salvaguardia intelligente delle risorse e un'economia circolare responsabile. L'assetto di Nuova EQS SUV presenta un asse anteriore a quattro bracci e un asse posteriore multilink. Le sospensioni pneumatiche Airmatic con regolazione adattiva dell'ammortizzazione ADS+ sono di serie. Il livello della vettura può essere sollevato di diversi centimetri. Oltre ai programmi Eco, Comfort, Sport e Individual del Dynamic Select, le versioni 4MATIC di EQS SUV dispongono anche del programma Offroad per la guida fuoristrada. La dotazione di serie comprende inoltre un asse posteriore sterzante con angolo di sterzata fino a 4,5 gradi, che garantisce tanta maneggevolezza in città e agilità in extraurbano. La versione di EQS SUV per l'Europa è il primo modello di Mercedes-Benz in grado di riconoscere se i sedili posteriori sono occupati. Se un occupante dei sedili posteriori non ha allacciato la cintura di sicurezza, il guidatore riceve la relativa notifica. Un'altra novità in Mercedes-Benz è la cosiddetta memoria antiabbandono. Questo sistema avverte qualora si fossero dimenticati dei bambini sui sedili posteriori dell'auto. La navigazione con Electric Intelligence programma il percorso più comodo e veloce, pause di ricarica incluse, sulla base di numerosi fattori, e reagisce in modo dinamico alle code o ad una variazione dello stile di guida. Negli interni spicca l'Mbux Hyperscreen (a richiesta). Questo grande display arcuato copre quasi l'intera superficie tra i due montanti anteriori e si compone di tre monitor che, essendo disposti sotto un vetro di copertura comune, sono percepiti visivamente come uno schermo unico. Il display Oled da 12,3 pollici costituisce l'area di visualizzazione e comando dedicata al passeggero anteriore. (ITALPRESS). ads/com 19-Apr-22 17:29

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Tg Sport – 19/4/2022

Articolo successivo

Mini John Cooper Works torna alla 24 ore del Nurburgring

0  0,00