Ucraina, Conte “L’Italia parli con gli alleati, non sia solo comparsa”

1 minuto di lettura

ROMA (ITALPRESS) – "Abbiamo il dovere di parlare ai nostri alleati e non recitare un ruolo da comparsa". Lo ha detto il presidente del M5S, Giuseppe Conte, a Metropolis. "L'Italia può avere un ruolo importante in questo per la sua vocazione pacifista e al dialogo, chiedo a Draghi di assumere tutte le iniziative per questo", ha aggiunto. "Dopo due mesi di un conflitto bellico che si sta evolvendo, è giusto che il presidente del Consiglio venga a riferire in Parlamento. Questa è la differenza tra una democrazia e un sistema autarchico, la nostra caratteristica è che con i presidi di democrazia legittimamente un premier espone l'indirizzo politico che porta nei consessi internazionali. Dopo due mesi dobbiamo iniziare a discutere l'indirizzo e l'obiettivo politico – ha sottolineato Conte -. La stragrande maggioranza della popolazione non vuole la guerra ed è giusto che porti una sensibilità che riguardi le forze che sono in maggioranza e quella dell'opinione pubblica. Non volere la guerra non significa che l'Italia domani mattina può determinare la soluzione di un conflitto", ha aggiunto. – foto agenziafotogramma.it – (ITALPRESS). TALPRESS). xb1/sat/red 02-Mag-22 18:56

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Covid, 18.896 nuovi positivi, 124 le persone decedute

Articolo successivo

Bianchi “20 mila profughi ucraini integrati nelle scuole italiane”

0  0,00