Ucraina, Metsola “Continueremo con le sanzioni e gli aiuti”

1 minuto di lettura

FIRENZE (ITALPRESS) – "Dobbiamo e vogliamo sganciare le nostre dipendenze dal Cremlino. Perché metteremo fine alle importazioni di petrolio e perché dobbiamo portare avanti la nostra politica di zero gas dalla Russia. Continueremo con le sanzioni e gli aiuti all'Ucraina. Perché vogliamo e dobbiamo ricostruire l'Ucraina. Perché ci preoccuperemo e accoglieremo tutti coloro che fuggono dalle bombe, dai missili e dalle atrocità di Putin. Ecco perché l'Ucraina vincerà. Questo è il motivo per cui l'Europa sarà pronta per la prossima generazione". Lo ha detto la presidente del Parlamento europeo Roberta Metsola intervenendo al convegno 'The State of Union' in svolgimento a Firenze. "Il grave errore di Putin è stato assumere che le nostre differenze fossero una debolezza; la nostra difesa dei diritti fondamentali, un segno di debolezza. Si è sbagliato. In democrazie come la nostra, questi sono i nostri punti di forza. Sono le basi dei prossimi passi. Sono la nostra legittimità e sono la nostra bussola. Questo è il motivo per cui abbiamo accelerato i nostri passi verso una maggiore sicurezza e la costruzione di una nuova unione di sicurezza e difesa", ha aggiunto. (ITALPRESS). -foto Agenzia Fotogramma- xb8/ads/red 06-Mag-22 10:06

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Calcio: Manchester City, per Guardiola rinnovo e rinforzi

Articolo successivo

Omicidio nel Trapanese, arrestato presunto autore all’epoca minorenne

0  0,00