Ucraina, Von Der Leyen “Il male è tornato dopo 72 anni ma vinceremo la sfida”

1 minuto di lettura

ROMA (ITALPRESS) – "Oggi il nostro continente incontra le ombre di un passato che pensavamo di aver lasciato da tempo. Una guerra atroce, un'aggressione insensata e città distrutte. Ci sono milioni di innocenti che fuggono e un popolo che lotta disperatamente per determinare il proprio futuro. L'Europa è al fianco dell'Ucraina. L'invasione della Russia ci ricorda perché oggi celebriamo la giornata dell'Europa. Il giorno in cui nacque la nostra Europa pacifica, prospera e unita. Settantadue anni dopo è tornato il male, ma l'Europa è più forte e unita che mai". Lo ha detto Ursula von der Leyen, presidente della Commissione europea, in occasione della Giornata dell'Europa. E ha aggiunto: "Ci stiamo riprendendo dall'emergenza Covid. Gli Stati membri hanno ricevuto 100 miliardi di euro dal fondo Next Generation Eu. Stiamo lavorando duramente per proteggere il clima e rendere il nostro Continente indipendente dalle energie fossili importate. La nostra Unione sta creando regole per la nuova era digitale oltre i nostri confini. L'Europa ha potuto realizzare tutte queste cose perché unita e determinata. Per questo sono convinta e ottimista che la nostra Unione possa vincere la sfida posta dalla guerra in Ucraina". (ITALPRESS). spf/vbo/r 08-Mag-22 17:48

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Cavendish vince in volata la 3^ tappa, Van der Poel resta in rosa

0  0,00