Cosa ha Vladimir Putin? La salute rimane un mistero

1 minuto di lettura

Corrono voci che Putin abbia una malattia, ma di cosa si tratta? Le ipotesi che circolano sul web sono diverse e spesso fantasiose, anche se alcune potrebbero risultare abbastanza verosimili. Ciò che ha fatto scattare il campanello d’allarme  che il capo del Cremlino, Vladimir Putin, possa non essere in perfetta salute, sono state le sue diverse apparizioni in pubblico in cui si è mostrato con un forte tremolio degli arti superiori, gonfiore, nervosismo e a tratti addirittura scatti d’ira.

Ma arriviamo alle ipotesi, ecco cosa potrebbe avere.

La notizia più diffusa, ma comunque non verificata, è che Putin possa avere un tumore alla tiroide o allo stomaco (ma questo è un particolare impossibile da accertare) per il quale tra l’altro gira voce dovrebbe operarsi dopo il 9 di maggio 2022. Una seconda ipotesi da prendere in considerazione secondo il dott. Carmine Gazzaruso è quella del diabete, più plausibile a suo avviso rispetto a quella precedente. Vi sono poi numerose altre supposizioni come quella del morbo di Parkinson, che spiegherebbe il tremore, o della demenza.

Insomma, se ne dicono di tutti i colori sullo stato di salute del presidente russo ma quel che appare plausibile sarebbe l’uso di alcune sostanze. Il suo aspetto gonfio, la sua mano tremolante, si potrebbero infatti giustificare con l’assunzione di cortisone o steroidi proprio per curare l’eventuale tumore. A tal proposito, l’immunologo Mauro Minelli sostiene che una terapia a base di steroidi potrebbe causare la cosiddetta “rabbia da steroidi” o “rabbia da Roid”. Essa però sottolinea l’immunologo potrebbe derivare anche da un utilizzo improprio di presidi steroidei data la sua stazza importante rispetto all’età anagrafica. Ciò che si esclude quasi con certezza invece è una chemioterapia poiché avremmo sicuramente notato una perdita di capelli evidente. 

Ad ogni modo c’è da dire che tutti i collaboratori di Vladimir Putin dichiarano che le sue condizioni di salute sono eccellenti. Dunque quale sarà la verità, una malattia dirompente che si cerca di camuffare ad ogni costo per evitare momenti di debolezza o una vanità sopra le righe

di Marta Gentile

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Basket: Nba. Play-off, Philadelphia pareggia la serie con Miami

0  0,00