Arbolia, nel Milanese un bosco urbano di oltre mille piante

2 minuti di lettura

ALBAIRATE (MILANO) (ITALPRESS) – Arbolia, società benefit nata per creare nuove aree verdi in Italia, ha realizzato un nuovo bosco urbano di oltre 1.000 piante nel Comune di Albairate (Milano). L'iniziativa è stata resa possibile grazie al supporto di Snam4Environment, la controllata di Snam che sviluppa infrastrutture per il biometano e promuove green business volti al raggiungimento dei target di decarbonizzazione, in particolare nei trasporti. Proprio ad Albairate, all'interno del Parco Agricolo Sud Milano, sorge un impianto di Snam4Environment che produce biogas e biometano attraverso il trattamento di rifiuti organici urbani (FORSU), un processo che sostiene l'economia circolare limitando gli impatti ambientali e ottimizzando le attività gestionali e di recupero. La nuova cintura verde è situata in un contesto agricolo appena fuori il centro abitato, nei pressi della stazione ferroviaria. Oltre a migliorare la qualità dell'aria, la nuova nicchia ecologica consentirà di incrementare la biodiversità della zona in un contesto particolarmente caratterizzato da insediamenti produttivi e coltivazioni. Nell'area individuata sono state messe a dimora complessivamente 1.010 piante di differenti specie autoctone arboree (farnie, carpini bianchi, aceri campestri, ciliegi, frassini maggiori, olmi campestri) e arbustive (meli selvatici, ligustro volgare, viburno, nocciolo, berretta del prete). A regime, il nuovo bosco urbano consentirà di assorbire fino a 90 tonnellate di CO2 in 20 anni e fino a 139 Kg di PM10 all'anno. L'iniziativa prevede anche la manutenzione dell'area verde per i primi tre anni a cura di Arbolia e successivamente da parte del Comune. Il progetto è un patrimonio per la comunità locale ed è essenziale che tutti ne abbiano cura. Il nuovo bosco è stato presentato l'11 maggio alla presenza del Sindaco di Albairate Flavio Crivellin, del Presidente del Parco Agricolo Sud Milano Daniele Del Ben, del Managing Director Snam4Environment Marco Ortu, del Senior Vice President Biometano Waste Business di Snam4Environment Andrea Perduca e di Carlotta D'Ercole, consigliere di Arbolia. "Da parte dell'Amministrazione c'è soddisfazione per l'intervento di forestazione realizzato in collaborazione con soggetti di primo piano come Snam4Environment e Arbolia. È un segnale forte in direzione della tutela dell'ambiente e della biodiversità, soprattutto perché si colloca all'interno di una cornice verde come quella del Parco Agricolo Sud Milano di cui Albairate fa parte", ha commentato il sindaco di Albairate Flavio Crivellin. "Questa iniziativa – ha dichiarato Marco Ortu, Managing Director Snam4Environment – conferma il nostro profondo legame con la comunità e la volontà di lavorare per la decarbonizzazione e lo sviluppo dei territori nei quali operiamo. Anche attraverso iniziative come il bosco che inauguriamo oggi, Snam4Environment punta a rendere i propri impianti un'eccellenza del settore. Il biometano che viene prodotto in questo impianto esprime pienamente il concetto di economia circolare, consentendo la valorizzazione dei rifiuti solidi urbani in sinergia con l'intera filiera e contribuendo alla crescita del territorio." Con il bosco di Albairate, salgono a 21 le cinture verdi realizzate da Arbolia in Italia, di cui cinque in Lombardia. Nei prossimi mesi la società benefit svilupperà iniziative in altri comuni, da Nord a Sud del Paese. (ITALPRESS). sat/com 11-Mag-22 18:38

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Decarbonizzazione, nasce Edison Next

0  0,00