Ucraina, per 1 italiano su 4 Draghi troppo allineato a Biden

1 minuto di lettura

ROMA (ITALPRESS) – Il presidente del Consiglio Mario Draghi si è recato negli Usa per incontrare il presidente americano Joe Biden per parlare del conflitto russo-ucraino e portare la "richiesta di pace" dell'Europa. In generale, la percezione di un italiano su 4 (il 24,5%) è quella di una eccessiva sottomissione da parte del nostro presidente del Consiglio nei confronti di Joe Biden. Un'opinione condivisa dagli elettori dei principali partiti italiani. Si discostano da questa linea gli elettori di Forza Italia che ritengono, in prevalenza (il 38,8%), che Draghi stia lavorando per la tutela del nostro Paese e quelli del Partito democratico, per i quali il presidente del Consiglio è impegnato in difesa della pace. In riferimento ai viaggi istituzionali del nostro Presidente, quelli relativi al "tour del gas" sono stati ritenuti utili e importanti – anche se non sempre sufficienti – per iniziare un percorso di indipendenza dalla Russia da un punto di vista energetico. Nel complesso, la fiducia degli italiani nei confronti di Mario Draghi si attesta su buoni livelli e sostanzialmente stabile intorno al 50,0% nel corso dell'ultimo mese. Dati Euromedia Research – Realizzato il 27/04/2022 con metodologia mista CATI/CAWI su un campione di 1.000 casi rappresentativi della popolazione italiana maggiorenne (ITALPRESS). fsc/com 11-Mag-22 11:51

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Benzinai e gestori. Figisc e Faib: tagli accise non compensano le perdite

0  0,00