Jaguar SV Bespoke Edition 1988, ispirata al trionfo a Le Mans

1 minuto di lettura

ROMA (ITALPRESS) – In casa Jaguar le competizioni fanno parte del DNA del marchio. E l'esclusiva F-Pace SVR Edition 1988 è il primo modello ad edizione limitata del SUV Jaguar ispirato alle competizioni di Le Mans, nato dal genio degli esperti di personalizzazioni della divisione SV Bespoke. La F-Pace SVR Edition 1988 si ispira, in particolare, al trionfo della Jaguar alla 24 ore di Le Mans, così saranno solo 394 le F-PAce SVR prodotte, una per ogni giro portato a termine dalla Jaguar XJR-9 LM vincitrice alla 24 Ore di Le Mans nel 1988. Venti saranno le unità destinate all'Italia. Fra le finezze stilistiche di grande fascino, che traggono ispirazione dalla gloriosa tradizione sportiva Jaguar: la carrozzeria in tinta Midnight Amethyst Gloss, cerchi in lega forgiata Champagne Gold Satin da 22 pollici, elementi esterni ed interni Sunset Gold Satin e una speciale grafica personalizzata "One of 394" ideata dalla divisione SV Bespoke. La Jaguar F-Pace SVR Edition 1988 sarà presentata insieme alla XJR-9 vincitrice a Le Mans nel 1988 nello spazio espositivo Special Vehicle Operations proprio alla 24 Ore di Le Mans, che si terrà dall'8 al 12 giugno. Il debutto su strada avverrà invece al Goodwood Festival of Speed in programma dal 23 al 26 giugno. La SVR Edition 1988 è il top di gamma del line-up F-Pace, che comprende le versioni S, SE, HSE, R-Dynamic Black, 300 SPORT, 400 SPORT e SVR. Su tutta la gamma sono disponibili propulsori benzina, diesel e plug-in hybrid (a seconda del mercato). Il nuovo modello è ordinabile fin da subito, presso i concessionari Jaguar di tutto il mondo, al prezzo di 141.900 euro per il mercato italiano. – foto ufficio stampa Jaguar Land Rover Italia (ITALPRESS). tvi/com 06-Giu-22 16:15

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Ciclismo: LeMond ha la leucemia “Ma non sono in pericolo di vita”

Articolo successivo

Citroën Ami protagonista della Milano Design Week

0  0,00