Giappone, ex premier Abe in condizioni critiche dopo attentato

1 minuto di lettura

ROMA (ITALPRESS) – L'ex primo ministro giapponese Shinzo Abe si trova ricoverato in condizioni critiche, dopo l'attentato di cui è rimasto vittima mentre teneva un comizio a Nara. Un ex marinaio di 41 anni membro delle Forze della marina nipponica, per motivi ancora sconosciuti, gli ha sparato alcuni colpi di pistola. L'uomo è stato arrestato poco dopo. Abe era impegnato in un comizio a Nara, capoluogo dell'omonima prefettura, in vista delle elezioni per il rinnovo della Camera alta in programma domenica 10 luglio. Il responsabile dell'aggressione ha utilizzato un'arma di fattura artigianale occultata in una borsa, come emerge dalle immagini dell'aggressione che circolano sui media giapponesi. Abe è stato ricoverato d'urgenza in stato di arresto cardiorespiratorio e i medici, come ha fatto sapere il premier nipponico, Fumio Kishida, in conferenza stampa, stanno "lavorando molto duramente per salvarlo". (ITALPRESS). -foto agenziafotogramma.it- ads/red 08-Lug-22 08:17

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Boris Johnson, se ne va il re dei paradossi: è l’ora del gregge triste

Articolo successivo

Draghi-Conte. Ora sono all’angolo. Dopo la pantomima a luglio la bomba

0  0,00