Ucraina, dall’Ue un nuovo prestito da 1 miliardo

1 minuto di lettura

BRUXELLES (BELGIO) (ITALPRESS) – Il Consiglio dell'Unione Europea ha deciso di fornire con urgenza all'Ucraina 1 miliardo di euro di assistenza macrofinanziaria (AMF) supplementare. Insieme all'AMF di emergenza di 1,2 miliardi di euro erogata all'inizio di quest'anno, il sostegno macrofinanziario totale dell'UE all'Ucraina dall'inizio della guerra ammonta ora a 2,2 miliardi e dovrebbe aumentare ulteriormente nei prossimi mesi. Questa assistenza finanziaria integra altre forme di sostegno dell'UE all'Ucraina nei settori umanitario, dello sviluppo, doganale e della difesa. "Il proseguimento degli aiuti materiali e finanziari non è un'opzione, ma il nostro dovere. Sono pertanto molto lieto di aver accelerato la decisione di fornire 1 miliardo di euro di assistenza macrofinanziaria. In questo modo l'Ucraina riceverà i fondi necessari per coprire i fabbisogni urgenti e garantire il funzionamento delle infrastrutture critiche", afferma Zbynek Stanjura, ministro delle Finanze della Repubblica Ceca. L'intervento assume la forma di un prestito a lungo termine a condizioni estremamente agevolate. Avrà un periodo di disponibilità di un anno e sarà erogato in un'unica rata, eventualmente suddiviso in una o più tranche. Questa nuova operazione di AMF rientra nello sforzo internazionale straordinario dei donatori bilaterali e delle istituzioni finanziarie internazionali per sostenere l'Ucraina in questa fase critica. Il versamento della rata e dell'assistenza avverrà una volta concordato un protocollo d'intesa con le autorità ucraine. Garantirà una maggiore trasparenza e rendicontazione sull'uso dei fondi e definirà una serie di obblighi di rendicontazione ai quali l'AMF sarà collegata. In considerazione della situazione estremamente difficile in cui versa l'Ucraina, il bilancio dell'UE si farà carico eccezionalmente dei costi dei tassi di interesse derivanti dall'AMF, sotto forma di prestito, limitando in tal modo l'impatto sulla sostenibilità di bilancio del paese. In questo modo l'UE fornirà un ulteriore sostegno finanziario all'Ucraina e contribuirà a migliorarne la sostenibilità del debito pubblico. L'UE metterà a punto un prestito a lunga scadenza per concedere all'Ucraina un periodo il più lungo possibile per tornare alla crescita, ricostruire la sua economia in linea con le sue aspirazioni europee e massimizzare le possibilità di un rimborso integrale. – foto agenziafotogramma.it – (ITALPRESS). sat/com 12-Lug-22 17:15

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Ue, prestito a lungo termine da un miliardo all’Ucraina

Articolo successivo

Con Nissan Qashqai e-power percorri mille km senza soste

0  0,00