Mobilità sostenibile, prosegue sull’Isola di Carloforte impegno Citroën

2 minuti di lettura

TORINO (ITALPRESS) – Citroën conferma il suo impegno nel processo di transizione energetica e contribuisce a promuovere la mobilità elettrica dell'isola di Carloforte, in Sardegna, con il progetto "citroën Drive Carloforte Electric". Con questa iniziativa, Citroën consegna una flotta di tre veicoli elettrici al Comune di Carloforte, inclusa una WallBox per la ricarica, ed offre vantaggi esclusivi riservati a tutti i suoi abitanti per l'acquisto di veicoli Citroën elettrificati. La flotta è composta da una Citroën Ami – 100% ëlectric, una Citroën My Ami Cargo ed un Citroën ë Berlingo Elettrico. Tutti i veicoli sono personalizzati con le grafiche ed i colori del Comune dell'isola e ognuno risponde al meglio alle locali esigenze di mobilità sostenibile, nel pieno rispetto dell'ambiente. L'intera operazione è stata realizzata grazie al supporto del Concessionario Citroën di Carbonia, Automobili Cocco. Con questo progetto Citroën dimostra ancora una volta la sua forte volontà di rendere l'elettrificazione e il progresso accessibili a tutti. La cerimonia di consegna è avvenuta giovedì 28 luglio nella pittoresca Piazza Repubblica. "Siamo particolarmente contenti della collaborazione instauratasi con Citroën Italia. Stiamo operando sul fronte delle energie rinnovabili e del risparmio energetico. Pertanto questa iniziativa, che ci consente di arricchire il parco macchine del Comune di Carloforte con veicoli completamente elettrici, risponde pienamente alla nostra esigenza di tutelare l'ambiente, in linea con la visione di Isola sostenibile che la nostra amministrazione sta perseguendo" ha dichiarato Stefano Rombi, Sindaco di Carloforte. "Dopo il progetto dell'isola della Maddalena, questa iniziativa dimostra ancora una volta il nostro forte impegno nel processo di transizione energetica verso una mobilità sostenibile. Siamo orgogliosi che il comune di Carloforte abbia riconosciuto nei nostri prodotti tutte le qualità e le caratteristiche necessarie per rispondere al meglio alle esigenze di mobilità delle autorità locali dell'isola. Ci auguriamo che l'impiego quotidiano di questi veicoli elettrici Citroën da parte del Comune di Carloforte rappresenti un esempio concreto anche per tutti gli altri clienti interessati ad una mobilità rispettosa dell'ambiente" ha detto Alessandro Musumeci, Marketing Manager Citroën Italia. "Siamo molto orgogliosi di questa iniziativa con un'isola prestigiosa come Carloforte. Stellantis è attualmente leader di mercato nella vendita di vetture elettrificate con una quota superiore al 35% e vuole continuare ad essere un riferimento per la transizione energetica in Italia. Il progetto di Citroën con Carloforte è la conferma di questo impegno, vòlto a rendere l'elettrificazione accessibile e semplice per tutti, con un'offerta di prodotto completa – dalle soluzioni urbane ultracompatte come la Citroën Ami fino ai veicoli commerciali -, servizi di ricarica facili ed intuitivi e soluzioni finanziarie competitive. La ricarica pubblica sarà un fattore cruciale in questo percorso, per questo motivo Stellantis sta collaborando con i due partner Atlante e TheF Charging allo sviluppo di un network di ricarica pubblica accessibile a tutti i veicoli elettrici e che riservi condizioni esclusive ai clienti dei Brand Stellantis" ha concluso Federico Scopelliti, E-Mobility Manager Stellantis Italia. foto: ufficio stampa Stellantis (ITALPRESS). tvi/com 29-Lug-22 16:42

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Nuova Abarth Pulse in pista nella F4 brasiliana come Safety Car

Articolo successivo

Calciomercato: De Ketelaere verso Milan, Hoefkens “Non pensa al Bruges”

0  0,00