Ex M5s D’Incà e Crippa lanciano associazione “Ambiente 2050”

1 minuto di lettura

ROMA (ITALPRESS) – "'Ambiente 2050' è un laboratorio che guarda ai cittadini, alle persone, agli educatori, agli insegnanti, agli imprenditori che ogni giorno cercano di dare sostenibilità ambientale al nostro paese, cercando di portare il civismo in fortissimo collegamento con il legislatore. Noi come associazione vogliamo mettere a disposizione le nostre capacità, le nostre conoscenze che abbiamo avuto all' interno del Parlamento, all'interno del governo per far si che il cittadino possa avere un'unione forte e duratura sui temi ambientali, di sostenibilità". Lo ha detto il ministro per i Rapporti con il Parlamento, Federico d'Incà, a margine della conferenza stampa di presentazione dell'associazione "Ambiente 2050", lanciata da 5 parlamentari usciti dal M5S. "Noi oggi poniamo questo laboratorio a disposizione di un fronte progressista da cui siamo nati e proveniamo", ha spiegato l'ex capogruppo del M5S alla Camera, Davide Crippa: "Noi siamo convinti si debba proseguire sulla linea politica che avevamo adottato fino a poche settimane fa nel M5S, siamo convinti che il tema dell'ambiente 2050 deve essere da stimolo di quello che dovrà essere un fronte progressista per parlare al paese". (ITALPRESS). xc3/fil/red 01-Ago-22 13:47

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Milano, un arresto e undici indagati per corruzione

Articolo successivo

Di Maio “Fronte riformista deve essere unito”

0  0,00