Elezioni, Renzi “Stare con Forza Italia? No. ha colpito Draghi”

1 minuto di lettura

ROMA (ITALPRESS) – "Credo che il motivo per cui Letta abbia parlato con tutti tranne che con noi sia legato a piccole vendette personali per le vicende del passato. Non si spiega una coalizione che mette insieme storie totalmente diverse che parte da un veto a una e una sola forza politica. Evidentemente Enrico pensava di ferirci nel dire: "Tutti, ma non Italia viva". Vedendo come sono andate le cose non finirò mai di ringraziarlo. Ci ha restituito uno spazio politico e l'indecoroso balletto di queste ore del centrosinistra mi rafforza nel progetto di non partecipare a coalizione finte e posticce. Correremo da soli, parlando di inflazione, guerra, energia, cultura. E faremo una campagna elettorale in nome del coraggio e della coerenza…". Lo dice, in un'intervista al Corriere della Sera, il leader di Italia Viva Matteo Renzi. "Tutti dicono che non abbiamo voti – prosegue Renzi – e poi però ci cercano tutti. Non possiamo stare insieme a Forza Italia non solo per il passato, ma anche per il presente. Draghi è andato a casa per l'azione di Conte ma anche per la sfiducia di Salvini e Berlusconi. E questo basta per dire che Forza Italia ha commesso un errore clamoroso. Molti moderati voteranno per noi, a condizione che non ci alleiamo con il Pd. E molti riformisti voteranno per noi, a condizione che non ci alleiamo con la Destra. Questo è esattamente ciò che faremo…". (ITALPRESS). – credit photo agenziafotogramma.it – fag/red 06-Ago-22 07:59

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Comuni rurali e buone pratiche: crescono in Italia le “Spighe Verdi”. La soddisfazione di Fee e Confagricoltura

Articolo successivo

Tennis: torneo Toronto. Subito Giorgi-Raducanu, al via anche Trevisan

0  0,00