Orlando “Serve un patto su minimi salariali, cuneo e rinnovo contratti

1 minuto di lettura

RIMINI (ITALPRESS) – Il tema del lavoro è "molto urgente". Ma "non possiamo parlare di competitività e di difesa del lavoro se non affrontiamo prima di tutto il tema dei salari, uno degli elementi di riconoscimento del valore che una società assegna al lavoro. Altrimenti la competitività stessa è a rischio. Poi c'è il tema su come il lavoro viene utilizzato: davvero possiamo mantenere la selva di tipologie del lavoro o non è il tempo di cominciare a ridurre e selezionare gli strumenti?". La riflessione è del ministro del Lavoro, Andrea Orlando, che ha partecipato al panel "Una passione per il lavoro" al Meeting di Rimini. Per Orlando occorre realizzare un patto che "tenga insieme tre cose: il tema dei minimi salariali, quello della riduzione del cuneo fiscale e il rinnovo dei contratti". (ITALPRESS). -foto agenziafotogramma.it- xi5/mgg/red 23-Ago-22 21:56

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Autonomia, Gelmini “Con Draghi avremmo potuto fare grosso passo avanti”

Articolo successivo

Il consorzio Ecotessili lancia un progetto pilota per migliorare la raccolta dei rifiuti tessili in circolazione

0  0,00