Mustang Mach-E GT, accelerazione da grande sportiva, ma super comoda

2 minuti di lettura

PALERMO (ITALPRESS) – Brilla sotto il sole siciliano l'aggressiva verniciatura Cyber Orange della nuova Mustang Mach-E GT. Impossibile non farsi notare lungo le strade molto trafficate della Trinacria. Strade che costituiscono un percorso ideale per provare la versione interamente elettrica del super sportivo Suv dell'iconico marchio sportivo di proprietà della casa dell'Ovale Blu. Disponibile anche il colore Grabber Blue, la GT si distingue per i passaruota in tinta con la carrozzeria, una griglia in policarbonato su misura con effetto tridimensionale nella tonalità Dark Matter Grey e il nuovo design del paraurti anteriore con spoiler e prese d'aria. Nuovi anche i gruppi ottici con fari full led anteriori e luci led posteriori. Gli specchietti retrovisori hanno la nuance Pillart Black. Originale l'apertura portiere con sistema E-Latch. Il tetto panoramico – disponibile come optional – le dona una linea cnora più slanciata. I cerchi in lega da 20" hanno incavi nero brillante e montano esclusivi pneumatici Pirelli. Le pinze fiammanti in tinta Colorado Red così come l'impianto frenante con dischi da 385 mm di diametro sono marchiati Brembo. Il portellone apribile con movimento del piede scopre un bagagliaio posteriore da 402 litri per le necessità dei cinque passeggeri. Gli interni sono comodi e avvolgenti con i sedili imbottiti con supporto alla schiena, rifiniti in similpelle, così come il volante. Spicca il touch screen monumentale posizionato verticalmente da 15,5" che supporta il SYNC 4a, sistema di comunicazione e intrattenimento che memorizza le abitudini di chi guida. Sistema sound B&O con 10 altoparlanti. La trazione è integrale a doppio motore con alimentazione esclusivamente elettrica. Il propulsore eroga 487 Cv con 860 Nm di coppia che assicura una guida entusiasmante ed un'accelerazione da 0-100 km/h in 3"7. La velocità massima, limitata, raggiunge i 200 km/h. L'innovativo motore sincrono a magnete permanente montato posteriormente e raffreddato a olio raggiunge la coppia in mezzo secondo mentre quello montato anteriormente del sistema di trazione integrale fornisce trazione, coppia e potenza aggiuntiva alle ruote anteriori per garantire un'accelerazione continua e una risposta in curva di livello superiore. Le sospensioni adattive MagneRide, con sistema di controllo elettronico, reagiscono in tempo reale alle variazioni del manto stradale e orientano il veicolo a seconda della modalità di guida selezionata. La tenuta in curva e la stabilità risultano veramente eccellenti, ridotto significativamente il rollio. Alle tre modalità di guida: Active, Whisper e Untamed del modello base, per la GT è disponibile l'Untamed Plus, ancora più perdormante. L'autonomia di guida garantita è fino a 500 km grazie alla batteria extended range da 88 kWh (utilizzabili) di serie, La possibilità di ricaricare con una potenza fino a 150 kw consente di ottenere una media di 99 km di autonomia con soli 10 minuti di ricarica e di passare dal 10% all'80% della capacità della batteria in meno di 45 minuti. La Ford Mustang Mach-E GT ha una serie di tecnologie di assistenza alla guida di secondo livello che garantiscono un viaggiare sicuro e rilassante quali l' Intelligent Adaptive Cruise Control con Stop & Go e Lane Centring, il Lane-Keeping System per il mantenimento della corsia con Blind Sot Assist (monitoraggio della zona d'ombra), il rilevamento dei pedoni e dei ciclisti con frenata automatica e prevedono anche il sistema di parcheggio semiautomatico grazie a telecamere a 360°. foto: tvi (ITALPRESS). tvi/red 25-Ago-22 14:16

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Calcio: Monza. Stroppa “Clima teso dopo Napoli? Sono sorpreso”

Articolo successivo

Tennis: Laver Cup. De Minaur e Isner giocheranno nel World Team

0  0,00