Elezioni, Di Maio “Confronto Salvini? Se vuole anche a casa Berlusconi”

1 minuto di lettura

ROMA (ITALPRESS) – "Sulla richiesta di confronto con Salvini ne ho perso le tracce, io sono disponibile in qualsiasi momento e ovunque, anche a casa di Berlusconi se vuole, può far venire anche lui così sta più tranquillo. La cosa importante è confrontarsi perchè è emerso chiaramente che noi denunciamo due idee di Paese differenti". Lo ha detto il ministro degli Esteri, Luigi Di Maio, nel corso della presentazione della campagna elettorale di Impegno Civico. Per Di Maio: "Salvini gioca con i rubli, Berlusconi fa l'occhiolino a Putin. Svendere il paese a Putin significa colpire la nostra libertà di impresa, continuare ad essere sotto ricatto, continuare a provocare un innalzamento del costo dell'energia". Questi signori" del Centrodestra "hanno già fatto 100 miliardi di euro di proposte economiche. Questo significa rischiare in default, colpire i risparmi delle famiglie, significa portarci in una guerra economica". Lo ha detto il ministro degli Esteri, Luigi Di Maio, nel corso della presentazione della campagna elettorale di Impegno Civico. "Per non parlare della riforma costituzionale del presidenzialismo all'italiana – ha spiegato – come la vogliono fare loro è un presidenzialismo che non ha i pesi e contrappesi che servono, per queste ragioni rischiamo di avere un Parlamento senza poteri e un popolo che non ha potere. Mettere tutti i poteri in mano a una persona è sempre stato rischioso in Italia". Infine, un passaggio sulla caduta del Governo Draghi: "Chi ha la faccia di bronzo di chiedere al governo il tetto al prezzo del gas dopo averlo fatto cadere, è davvero un incosciente. Il governo farà tutto il possibile e sono sicuro che interverrà in maniera incisiva, ma quelli che hanno provocato la crisi a luglio oggi dovrebbero tacere". (ITALPRESS9. – credit photo agenziafotogramma.it – xb1/fag/red 26-Ago-22 17:16

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

In crescita le assunzioni nel privato, +37% tra gennaio e maggio

Articolo successivo

Tutti a bordo, il trailer

0  0,00