Ford Italia partner di Jazz:Re:Found Festival 2022

3 minuti di lettura

CELLA MONTE (ITALPRESS) – Un viaggio attraverso le contaminazioni sonore del mondo del jazz circondati dalla natura per scoprire e valorizzare uno dei territori più suggestivi del nostro Paese. Ford Italia ha rinnovato la sua partnership con Jazz:Re:Found, il boutique festival del Monferrato che si pone come una delle realtà contemporanee più attente alle sollecitazioni sonore dell'attualità. Dal 1 al 4 settembre il festival ha ospitato artisti della scena musicale internazionale a Cella Monte, in provincia di Alessandria, e per il terzo anno consecutivo, l'Ovale Blu è stato transportation partner dell'evento. Protagonista di questa edizione è stato E-Transit, la versione a zero emissioni del furgone best-seller di Ford e primo veicolo commerciale 100% elettrico dell'Ovale Blu. Progettato per soddisfare le più diverse condizioni di utilizzo, garantisce un'autonomia di guida fino a 317 km WLTP grazie a una batteria da 68 kWh. La versatilità dell'E-Transit si è distinta nel corso dell'intera manifestazione: oltre all'utilizzo per la logistica e i trasporti, il veicolo è stato anche trasformato in una confortevole lounge su quattro ruote, per far vivere momenti di svago e relax agli appassionati del jazz. Grazie al Pro Power Onboard, che rende il van un "generatore" mobile capace di erogare fino a 2,3 Kw, è stato infatti creato nel vano di carico un "listening corner" con giradischi, impianto audio e illuminazione, tutti alimentati dall'E-Transit. Tra una live session e un'altra, gli ospiti hanno potuto ascoltare a bordo dell'E-Transit il sound delle etichette contemporanee Time is the Enemy, Jazz-o-Tech e The Garden of J, per un'esperienza sonora davvero fuori dall'ordinario. La "jazz experience" di Cella Monte ha portato in scena nuove contaminazioni musicali, dal new jazz wave al pop d'autore, dalle tendenze dancefloor-oriented all'elettronica, per vivere tutti insieme un momento "en plein air", ricco di suggestioni ed esperienze "collaterali" (wine and food tasting, cinema, rafting e yoga), totalmente immersi nella natura e circondati dalle colline. Ford sostiene il Jazz:Re:Found e i valori di questo festival che, negli anni, si è imposto sulla scena musicale contemporanea diventando un happening collettivo inclusivo, ecosostenibile ed in armonia con il territorio circostante. Il piccolo borgo di Cella Monte, nel 2014 ha ottenuto il riconoscimento di patrimonio dell'Umanità dall'Unesco per i suoi "infernot", piccole camere sotterranee scavate in una particolare roccia arenaria. Il rispetto per la natura e la sostenibilità ambientale rappresentano il fulcro del piano di Ford che ha già definito la sua roadmap strategica europea puntando a vendere solo veicoli full electric e a raggiungere la carbon neutrality negli asset, nella logistica e nella rete di fornitura entro il 2035. Nell'ambito di questa strategia, entro il 2024, è previsto in Europa l'arrivo di sette nuovi prodotti a emissioni zero: tre vetture, tra cui un crossover medio e la versione 100% elettrica della Ford Puma, e quattro veicoli commerciali. L'Ovale Blu ha razionalizzato il suo business dando vita a due unità distinte, ma interdipendenti tra loro: Ford Blue e Ford Model-e, dedicate rispettivamente a vetture tradizionali e a quelle elettriche. Parallelamente, Ford Pro è il brand globale dedicato ai veicoli commerciali che offre non solo prodotti, ma servizi connessi e integrati per migliorare la produttività delle flotte, riducendo i tempi di fermo dei veicoli in officina. "Ford ha rinnovato anche quest'anno il suo supporto a Jazz:Re:Found condividendo i valori di un festival capace di veicolare, attraverso la musica, messaggi importanti come la sostenibilità e il rispetto per la natura, temi centrali nella transizione verso una nuova era della mobilità ad impatto zero" ha detto Marco Alù Saffi, Direttore Relazioni Esterne di Ford Italia. "Nella vita di tutti i giorni e nel lavoro, l'elettrico può rappresentare un aiuto concreto per la produttività delle aziende e un risparmio in termini di costi operativi. I nostro E-Transit, grazie alle sue molteplici funzionalità, riesce ad adattarsi alle esigenze e agli usi più disparati. La sua trasformazione in un salotto d'ascolto in occasione del ne è una creativa dimostrazione". "Per il terzo anno consecutivo, JZ:RF può contare sul prezioso supporto di Ford. Una collaborazione nata in un momento difficile come quello della pandemia, con la serie di JZ:RF X Ford, e che si è consolidata in questi ultimi due anni, nell'intento comune di rendere sempre più sostenibile lo spettacolo dal vivo. Grazie ai veicoli commerciali ibridi ed elettrici siamo impegnati nel comune intento di abbattere l'impatto ambientale legato all'organizzazione di eventi, obiettivo che diventa ancora più importante in un contesto da tutelare e valorizzare come il Monferrato, patrimonio Unesco" dice Denis Longhi, direttore artistico di Jazz:Re:Found. foto: ufficio stampa Ford Italia (ITALPRESS). tvi/com 05-Set-22 17:22

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Tg Sport – 5/9/2022

Articolo successivo

Letta “Chinnici è la migliore candidata per il futuro della Sicilia”

0  0,00