eCampus, al via ciclo di incontri su “Diversità e diseguaglianza”

1 minuto di lettura

ROMA (ITALPRESS) – Il 16 settembre alle ore 18.30 verrà trasmesso online sulla pagina Facebook e sul canale YouTube dell'Università eCampus il primo di una serie di incontri rivolti a genitori e docenti sui temi della "Diversità e Diseguaglianza – Progetto di vita: dalla famiglia alla scuola e al lavoro". L'iniziativa, a cura di Alfonso Lovito, Direttore Generale dell'Università eCampus, è voluta per sottolineare l'importanza della cultura della Diversità e per incidere nel superamento della Diseguaglianza. Per tutto il ciclo di otto incontri a cadenza mensile, saranno presenti due realtà di rilievo: la Fondazione "Inno alla vita" e l'Agenzia "Andel", le quali affiancheranno di volta in volta gli ospiti che esporranno le loro esperienze di comunità e di vita personale. La Fondazione "Inno alla Vita – ETS" è nata per affrontare i problemi legati all'infertilità, soprattutto quando risiedono in specifici disagi vissuti dalle coppie che non riescono ad avere figli e interviene a sostegno dei genitori nel percorso pre e post natale. La Andel – Agenzia Nazionale Disabilità e Lavoro si occupa dell'orientamento e dell'inserimento di persone diversamente abili nel mondo del lavoro attraverso specifiche consulenze e la formazione di personale aziendale. In questo primo incontro dedicato a "La Famiglia: dove si forma il pensiero e la qualità della vita", si parlerà in particolare di come riconoscere il desiderio di genitorialità, come superare stereotipi o condizionamenti e dell'importanza della famiglia come luogo di conoscenza e formazione prima di scegliere e avviare il percorso scolastico. Interverranno: monsignor Vincenzo Paglia, Presidente della Pontificia Accademia per la Vita; Francesca Malatacca, Psicologa e Psicoterapeuta, presidente della Fondazione "Inno alla Vita – ETS"; Enrico Seta, Presidente ANDEL – Agenzia Nazionale Disabilità e Lavoro e Annalisa Minetti, che parlerà della sua esperienza come atleta paralimpica. Tra i vari argomenti trattati negli incontri successivi, si parlerà: delle opportunità del PNRR per la lotta alle diseguaglianze; del ruolo della Scuola nell'Orientamento professionale; delle diversità e diseguaglianze nel mondo del lavoro; delle buone pratiche di inclusione lavorativa in Italia; della professionalità a supporto del "Progetto di vita indipendente", della formazione e delle competenze per le professioni del futuro. L'Università eCampus, tra i suoi obiettivi principali, pone particolare attenzione alla Disabilità e alle Diseguaglianze nei suoi percorsi di studio e tra i Master, soprattutto in quello già attivo in "Disability Job Supporter" e in quello in attivazione "Dalla prenatalità alla genitorialità – Aspetti neuroscientifici e giuridici". L'Ateneo, con il suo particolare metodo di studio di tipo "blended" ha dato la possibilità a molti atleti olimpici e paralimpici di conseguire la laurea. L'incontro sarà trasmesso sulla pagina Facebook (https://it-it.facebook.com/unieCampus/) e sul canale YouTube (https://www.youtube.com/channel/UCnLD4gg4FXDYpOoxY-C899g) dell'Ateneo. – foto ufficio stampa eCampus – (ITALPRESS). sat/com 15-Set-22 12:36

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Berlusconi “Per disabili aumento pensioni e assistenza pubblica”

Articolo successivo

Mondiali2022, Amnesty “Fifa risarcisca migranti sfruttati”

0  0,00