Renzi “Serve una politica estera autorevole e condivisa”

1 minuto di lettura

MILANO (ITALPRESS) – A livello internazionale "penso che sia una situazione molto difficile e molto seria perché abbiamo tensioni sempre più forti in Ucraina, una situazione nel sud-est asiatico complessa, un crescente estremismo in Afghanistan, in Africa e in altri territori del pianeta, e perché abbiamo un'Europa in cui la mancanza di leadership si fa sentire". Lo ha detto il leader di Italia Viva, Matteo Renzi, a margine del confronto con le imprese di Confcommercio a Palazzo Castiglioni a Milano. "Del resto i nostri geni hanno mandato a casa Mario Draghi premiato come statista dell'anno, che volete che possiamo fare da questi populisti che puntano più al risultato elettorale che non al risultato del Paese?", ha continuato Renzi, per il quale "l'unico leader forse oggi in Europa e nel mondo è Emmanuel Macron. A fronte di questo penso che qualunque governo verrà dovrà avere una politica estera autorevole e il più possibile condivisa e in questo senso pensare che Luigi Di Maio non sarà più ministro degli esteri è già un piccolo passo in avanti per il Paese". (ITALPRESS). Photo credits: www.agenziafotogramma.it xb5/ads/red 21-Set-22 15:57

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Maltempo nelle Marche, sommozzatori cercano dispersi nel fiume Nevola

Articolo successivo

Calcio: Uefa, Ceferin “Gare Champions fuori da Europa? Mai discusso”

0  0,00