Elezioni, Di Maio “Non dobbiamo abbandonare le fasce deboli”

1 minuto di lettura

NAPOLI (ITALPRESS) – "Questa campagna si è trasformata in un referendum sul reddito di cittadinanza, questo è molto preoccupante: nel bel mezzo di una crisi energetica e di una crisi legata all'inflazione, non dobbiamo abbandonare le fasce deboli e allo stesso tempo dobbiamo stare vicini alle imprese". Lo dice il Ministro degli Esteri e leader di Impegno Civico, Luigi Di Maio, a margine di un appuntamento elettorale a piazza Carlo III a Napoli. "Ci sono imprenditori che hanno il terrore negli occhi nel parlare della bolletta di settembre, hanno difficoltà già a pagare quella di luglio e di agosto – prosegue Di Maio -. Immediatamente dopo le elezioni noi, da lunedì, con Impegno Civico, saremo a lavoro per un decreto taglia bollette, saremo a lavoro per il salario equo e per l'equo compenso per le partite iva perché le persone vanno pagate per quello che valgono". (ITALPRESS). -foto agenziafotogramma.it- xc9/pc/mgg/red 23-Set-22 16:36

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Volley: Mazzanti “Ora più consapevoli, lotteremo per titolo iridato”

Articolo successivo

Trapianto di polmone, a Palermo il simposio Upmc-Ismett

0  0,00