Governo, Berlusconi “Non credo nei tecnici puri”

1 minuto di lettura

ROMA (ITALPRESS) – "Non è una questione di numeri, ma di significato. Io non credo nei tecnici puri: se esistessero la politica diventerebbe inutile". Lo dice il leader di Forza Italia, Silvio Berlusconi, intervistato da La Stampa. "Io ho sempre voluto coinvolgere nei miei governi persone chiaramente schierate con noi, che condividessero il nostro progetto politico, e che avessero un curriculum professionale, accademico o imprenditoriale di prim'ordine – aggiunge – Come dico spesso, persone che avessero dimostrato nella vita e non solo in politica di saper realizzare gli obbiettivi prefissati. Ora vorrei di nuovo qualcosa di simile: non l'adesione a titolo personale di qualche nome famoso, ma l'impegno di mondi importanti". (ITALPRESS). -foto agenziafotogramma.it- mgg/red 01-Ott-22 08:59

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Elezioni, parla Alessandro Meluzzi: “Attenta Meloni….”

Articolo successivo

Sui mezzi di informazione si parla di elezioni ogni 20 secondi

0  0,00