Maserati, nel terzo trimestre ricavi +23%

1 minuto di lettura

TORINO (ITALPRESS) – Maserati ha chiude il terzo trimestre dell'anno con ricavi netti a quota a 630 milioni (+23%), in crescita rispetto ai 514 milioni dello stesso periodo del 2021. Per quanto riguarda i primi 9 mesi del 2022, la Casa del Tridente ha fatto segnare ricavi netti pari a 1,571 miliardi di euro, contro 1,399 nello stesso periodo dello scorso anno. I risultati, come evidenzia il rapporto di Stellantis sui risultati del terzo trimestre, si devono soprattutto alla nuovissima Grecale, lanciata nel giugno 2022, che continua ad attrarre un pubblico sempre più vasto. Le esportazioni sono in aumento del 14%, principalmente grazie alla Grecale e dei maggiori volumi di MC20, parzialmente compensati dalla riduzione dei volumi Levante e Ghibli, in particolare in Cina, India e Asia Pacifico. Le prospettive per il 2023 comprendono il ritorno della GranTurismo, che sarà proposta con il motore V6 Nettuno e con l'unità 100% elettrica Folgore, il primo BEV della storia del marchio A metà anno Maserati completerà anche l'allargamento della gamma Grecale con il debutto della versione 100% elettrica Folgore. (ITALPRESS). -foto ufficio stampa Maserati- ads/com 04-Nov-22 18:39

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Motomondiale: Gp Valencia. Bagnaia “Avverto pressione ma è normale”

Articolo successivo

Occupazione giovanile, al via i corsi di formazione di Generation Italy

0  0,00