/

Energia e innovazione. Aidr: sosteniamo il Manifesto della Fondazione Guido Carli per superare la crisi

1 minuto di lettura

Superare la crisi, mettendo in campo tutte le sinergie per rilanciare il Paese, senza rinunciare a portare avanti con determinazione la transizione ecologica. Questo il pilastro del Manifesto che la Fondazione Guido Carli presenterà a Roma il prossimo 2 dicembre, nell’ambito della convention “Energie coraggiose. Forze che fanno muovere il mondo”. La nostra associazione – sottolinea in una nota il presidente di Aidr Mauro Nicastri –  è pronta a dare il proprio contributo allo straordinario momento di riflessione voluto dalla fondazione. È necessario – prosegue ancora nella nota Nicastri – mettere in campo tutte le forze necessarie per superare la crisi economica ed energetica. Facciamo nostro l’appello lanciato dalla presidente della fondazione Romana Liuzzo, che ha individuato come parole chiave Ri-Nascita e Mondo Nuovo, per affrontare i prossimi anni. In questa direzione, Aidr è pronta ad aderire al Manifesto della Fondazione Guido Carli. Un documento che, come ha ricordato la stessa presidente Liuzzo, scevro da qualsiasi condizionamento politico possa essere di supporto al governo e che ponga al primo punto la complessa questione energetica che investe aspetti diversi ma profondamente interconnessi: l’economia, la sicurezza nazionale, la sostituzione tecnologica, le trasformazioni sociali, le nuove competenze.

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Romero-gol e 1-0 al Monza, Lazio seconda in classifica

Articolo successivo

“LA VIE EN VERT”: la Galleria del Cembalo di Roma presenta la mostra con le fotografie di Karmen Corak

0  0,00