/

Anche Exequia lancia il proprio contributo alla lotta contro la violenza sulle donne

1 minuto di lettura

Gerbere rosse contro la violenza: domani 25 novembre Exequia esce dalla sua tradizionale irriverente comunicazione per un nuovo gesto di creatività, questa volta di impegno sociale. Abbracciando a piene mani il significato della Giornata Internazionale contro la Violenza sulle Donne si fa promotore di una campagna dal titolo emblematico di #seppelliamolaviolenza: alcune giovani, infatti, distribuiranno davanti al Verano di Roma alcune bellissime e simboliche gerbere corredate di un biglietto con l’invito a denunciare e gli estremi utili per farlo. Ideatore di questa importante campagna di sensibilizzazione Alessandro Taffo, direttore generale della nota compagnia romana al quale abbiamo voluto fare alcune domande.

Avete lanciato questa importante iniziativa, #seppelliamolaviolenza. Una domanda è d’obbligo: non è la prima volta che il vostro gruppo si presta a combattere questa tragedia. Come mai?

“Ci riteniamo di essere l’impresa funebre del popolo romano e vogliamo continuare a difendere i diritti umani sempre più spesso calpestati”.

Nella vostra storia ed esperienza, avete la sensazione che le morti per violenza di genere stiamo aumentando?

“Assolutamente si, la violenza non è mai bella, se di genere ancor peggio. Questo è quello che dobbiamo continuare a tutelare e difendere. Troppo spesso sentiamo di femminicidi legati ad imposizioni culturali che limitano la libertà di una donna, di una mamma e di una moglie”

Creatività e impegno sociale: due caratteristiche piuttosto marcate del vostro comportamento come azienda oltre che come brand.

“Da sempre faccio il mio lavoro con passione. Gli stimoli più importanti li ricevo quando nel mio lavoro riesco a fare del bene. Creare un’alchimia tra creatività ed impegno sociale è importante anche per cancellare gli stereotipi e cercare di far avvicinare le persone verso tematiche sociali sempre più importanti. Le gerbere distribuite riporteranno – come si diceva – un messaggio molto chiaro “La violenza lascia segni indelebili sul corpo e nell’anima. Noi ne siamo stati testimoni e affidiamo alla Gerbera Rossa, simbolo di questa giornata, il nostro messaggio: reagire è possibile,  #seppelliamolaviolenza oggi, domani e per sempre.” E avranno impresso, oltre all’hashtag #seppelliamolaviolenza, l’invito a contattare il 1522 per tutte le donne vittime di questo orrore. Piccoli grandi gesti per trasformare una giornata da commemorazione a profondo gesto di consapevolezza”.

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Tg Sport – 24/11/2022

Articolo successivo

Pnrr, Salvini “Tanti cantieri fermi, corriamo per recuperare”

0  0,00