Per Lexus RX sicurezza a cinque stelle

2 minuti di lettura

ROMA (ITALPRESS) – Il nuovo Lexus RX monitora costantemente il traffico e la strada da percorrere, in modo da individuare potenziali rischi di incidente. Quando rileva un pericolo avvisa e, se necessario, regola la velocità, lo sterzo e la frenata per aiutarvi a evitare un incidente o a rendere le conseguenze meno gravi in caso di impatto. La gamma e la capacità delle sue funzioni di sicurezza e assistenza alla guida sono più ampie che mai, grazie al Lexus Safety System + di ultima generazione, un pacchetto che viene fornito di serie su ogni versione di RX. La qualità di questi progressi tecnologici ha contribuito a far ottenere al nuovo RX il massimo punteggio di cinque stelle nel severo programma indipendente di test e valutazione della sicurezza condotto da Euro NCAP. Questi si combinano con la fondamentale robustezza della costruzione dell'auto e con la sua capacità di proteggere il conducente, i passeggeri e i pedoni in caso di incidente. I punteggi dei test mostrano risultati complessivi del 90% per la protezione degli occupanti adulti, dell'87% per gli occupanti bambini, dell'89% per gli utenti vulnerabili della strada e del 91% per le prestazioni delle funzioni di assistenza alla sicurezza. Il Sistema Pre-Collisione (PCS) dell'auto utilizza ora una combinazione di radar e telecamera per ottenere un raggio di rilevamento più ampio e riconoscere più tipologie di pericolo. Ad esempio, quando si svolta a sinistra o a destra a un incrocio, è in grado di rilevare il rischio di collisione frontale con il traffico in arrivo e i pedoni che attraversano. Il PCS è in grado di rilevare l'uso improvviso e involontario dell'acceleratore quando ci si sposta a basse velocità e ridurre accelerazioni potenzialmente pericolose. Il Blind Spot Monitor (BSM) e il Rear Cross Traffic Alert con frenata automatica (RCTA) supportano il sorpasso e le manovre sicure, mentre il Front Cross Traffic Alert (FCTA), parte di un pacchetto sicurezza ampliato opzionale, avverte di veicoli in avvicinamento da entrambi i lati a incroci con scarsa visuale. Il Blind Spot Monitor svolge anche un ruolo nella funzione Safe Exit Assist (SEA) per il sistema di apertura delle porte e-Latch dell'auto, che impedisce l'apertura involontaria delle portiere nel percorso dei veicoli che sopraggiungono. Il Driver Monitor, invece, utilizza una telecamera montata sopra il volante per controllare costantemente le condizioni del guidatore, rilevando l'eventuale perdita di concentrazione a causa della stanchezza o di un malessere. Il Proactive Driving Assist (PDA) entra in gioco quando si guida a bassa velocità in città. Utilizza la telecamera anteriore dell'auto per individuare pericoli come pedoni che stanno per attraversare o camminare lungo il bordo della strada, auto parcheggiate e ciclisti. Nei lunghi viaggi in autostrada, il Dynamic Radar Cruise Control (DRCC) mantiene una distanza di sicurezza impostata dal veicolo che precede, rallentando l'RX fino all'arresto se necessario. Il Lane Keep Assist (LKA) e il Lane Departure Alert (LDA) aiutano a mantenere l'auto correttamente centrata nella sua corsia, mentre il Road Sign Assist (RSA) ripete i segnali di avvertimento e di obbligo sul percorso principale nel display multi-informazioni del guidatore, con un collegamento al DRCC per una facile regolazione quando cambia un limite di velocità. Anche la guida notturna è resa più sicura grazie alla regolazione automatica dei fari tra anabbaglianti e abbaglianti: un sistema abbagliante adattivo (AHS) o abbaglianti automatici (AHB) a seconda delle dotazioni della versione. (ITALPRESS). -foto ufficio stampa Lexus- ads/com 09-Dic-22 14:24

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Balcani Occidentali, Moretti “Giusto il sostegno Ue alle riforme”

Articolo successivo

Mercedes-Benz Italia, 2022 nel segno della luxury strategy

0  0,00