Principe Harry: “La marijuana mi ha aiutato”

1 minuto di lettura

(Adnkronos) – Il principe Harry ha dichiarato che l’uso di alcune droghe come la marijuana lo ha “davvero” aiutato a superare alcuni momenti difficili della vita. Le nuove rivelazioni del duca di Sussex sono arrivate nel corso di un evento con il dottor Gabor Mate, autore di ‘The Myth Of Normal: Trauma, Illness & Healing In A Toxic Culture’ ed esperto di traumi che ha diagnosticato al principe un disturbo da deficit dell’attenzione. 

Parlando del suo uso di droghe e alcol, Harry ha detto che la cocaina “non ha fatto niente per me, era più una cosa sociale”, mentre “la marijuana è diversa, in realtà mi ha davvero aiutato”. Il duca ha anche raccontato dell’uso di sostanze psichedeliche come l’ayahuasca. “E’ stato rimuovere dei filtri dalla vita proprio come su Instagram – ha dichiarato – Mi ha portato un senso di rilassamento, liberazione, conforto, una leggerezza che sono riuscito a mantenere per un periodo di tempo”. 

 

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Cospito, tensione a corteo anarchici a Torino: lanciati lacrimogeni

Articolo successivo

Al via Step Up! la campagna di EuropaColon Italia per la prevenzione

0  0,00