La cosmetica francese sotto i riflettori a Cosmoprof 2023

2 minuti di lettura

(Adnkronos) – Bologna16-18 marzo 2023 

PARIGI, 8 marzo 2023 /PRNewswire/ — Cosmoprof – Cosmopack è un appuntamento imperdibile per l’industria internazionale del beauty. La fiera ha fatto il suo grande ritorno l’anno scorso dopo due anni di assenza. Un ritorno molto atteso dalla professione, con oltre 220.000 visitatori provenienti da 144 Paesi. Nel 2022, la Francia è stata classificata come terza bandiera nazionale. 

 

La Francia, un punto di riferimento per i cosmetici 

Nel 2021, il settore cosmetico francese ha generato un fatturato di 45 miliardi di euro, di cui 16,2 miliardi di euro esportati. Il settore cosmetico è un elemento fondamentale nell’economia francese che continua a registrare una crescita stabile grazie alla richiesta di prodotti innovativi e di alta qualità. Il settore cosmetico è il terzo maggior contribuente alla bilancia commerciale francese. 

I prodotti cosmetici francesi beneficiano di un forte valore aggiunto e godono della reputazione dei grandi marchi del lusso che hanno contribuito alla fama del “Made in France”. Sinonimo di qualità, sicurezza, know-how e soprattutto glamour, le aziende cosmetiche francesi investono molto in ricerca e sviluppo, determinando così la creatività tecnologica e l’adozione di concetti avanzati: formule efficaci, clean beauty, ecc. 

In termini di tendenze, i marchi francesi sono sempre più coinvolti nello sviluppo sostenibile, offrendo cosmetici ad hoc, etici e responsabili in nome del movimento della Blue Beauty. I cosmetici personalizzabili sono in aumento: molti marchi offrono trattamenti personalizzati, con formule adattate alle esigenze specifiche di ogni persona. Anche l’upcycling si impone come la prossima grande tendenza. Questo processo ecologico consiste nel recuperare i co-prodotti di altre industrie ancora inutilizzati e destinati alla distruzione per riutilizzarli come materie prime. L’impatto ambientale è evidente e in tempi di crisi garantisce un reale profitto in termini di capacità di recupero. I vantaggi dell’upcycling sono ambientali, economici e sociali. Questa nuova pratica rappresenta una grande opportunità per le aziende del settore, consentendo loro di adottare un approccio più sostenibile. I marchi francesi hanno molto da offrire in termini di cosmetici impegnati e di concetti innovativi, parametri che dovrebbero soddisfare le aspettative del mercato italiano. 

Quest’anno, Business France (l’agenzia nazionale per l’internazionalizzazione dell’economia francese) e i suoi partner (Bretagne Commerce International, Air France) accompagneranno una rappresentanza di 80 aziende che saranno presenti in fiera in base delle rispettive specialità, nel padiglione 16 dedicato alla profumeria e alla cosmesi, nel padiglione 21 – biologico, benessere e naturale e nel padiglione 15A – imballaggi e materie prime 

La zona French Buzz, ovvero il corner dedicato alle aziende che riflettono la vitalità dell’industria cosmetica, si troverà nel padiglione 16. Qui verranno presentate 9 realtà di punta francesi e le loro innovazioni. Parallelamente, l’operazione French Beauty, guidata da Business France, presenterà il know-how delle aziende francesi a una rete di distributori e influencer locali. 

Le società presenti e i loro prodotti: https://businessfranceitalia.wixsite.com/cosmoprof-2023
 

Per maggiori informazioni contattare: 

Business France 

Siham MORCHID – Parigi siham.morchid@businessfrance.fr                                

CONTATTO STAMPA ITALIA 

Business France ItaliaBarbara GalliTel: +39 (0)248 547 310barbara.galli@businessfrance.fr
https://world.businessfrance.fr/italia/
 

Choose France è un marchio registrato del governo francese che promuove l’attrattiva economica francese a livello internazionale.  

#ChooseFrance  

Business France è l’agenzia nazionale al servizio dell’internazionalizzazione dell’economia francese. Si occupa dello sviluppo internazionale delle imprese e delle loro esportazioni, oltre che della ricerca e della realizzazione degli investimenti internazionali in Francia. Promuove l’attrattiva e l’immagine economica della Francia, delle sue aziende e dei suoi territori. Gestisce e sviluppa il V.I.E (Volontariato Internazionale in Impresa).  

Business France ha 1.500 dipendenti in Francia e in 55 Paesi. Si affida a una rete di partner. Da gennaio 2019, nell’ambito della riforma del sistema pubblico a sostegno alle esportazioni, Business France ha concesso il supporto delle PMI e delle ETI francesi a partner privati nei seguenti mercati: Belgio, Ungheria, Marocco, Norvegia, Filippine e Singapore.  

Per ulteriori informazioni: www.businessfrance.fr
 

Logo – https://mma.prnewswire.com/media/2018469/Choose_France_French_Tech_Logo.jpg
 

View original content to download multimedia:https://www.prnewswire.com/it/comunicati-stampa/la-cosmetica-francese-sotto-i-riflettori-a-cosmoprof-2023-301765518.html
 

 

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

L’ultima versione della piattaforma Appian per l’automazione completa dei processi

Articolo successivo

Italy Sotheby’s International Realty: 2022 in crescita, con + 90% di fatturato rispetto al 2020

0  0,00