Roma-Sampdoria, insulti a Stankovic: Mourinho ferma i cori

1 minuto di lettura

(Adnkronos) – Cori dei tifosi della Roma contro il tecnico della Sampdoria, Dejan Stankovic, apostrofato come “zingaro”. L’allenatore della Roma, José Mourinho, si è speso in prima persona per fermarli. “Io sono fiero di essere zingaro, lo sa anche José, nessuno mi offende se mi chiama zingaro. Grazie a José che li placava, ma io non mi offendo, sono orgoglioso” ha detto Stankovic ai microfoni di Dazn, al termine del match perso con la Roma. 

“Non deve ringraziarmi, l’ho fatto per un grande uomo e amico. Sono stato insultato tante volte e in modi diversi negli stadi, ho costruito intorno a me un muro di protezione e sono sicuro che Deki ha fatto lo stesso” le parole di Mourinho. “E’ un grande uomo ma ha figli e famiglia e non è bello. I nostri tifosi sono fantastici ma in quel momento ho pensato di seguire il mio istinto e un amico non si tocca”, ha aggiunto il tecnico portoghese a Dazn. 

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Bezzecchi vince in Argentina e guida Mondiale, tripletta Ducati

Articolo successivo

Israele, governo approva costituzione Guardia Nazionale

0  0,00