Caso Artem Uss, sequestrati beni imprenditore russo evaso

1 minuto di lettura

(Adnkronos) – Congelati i beni e fondi dell’imprenditore russo Artem Uss nel territorio italiano. A firmare la misura è stato il ministro dell’Economia e delle Finanze, Giancarlo Giorgetti, dopo gli accertamenti condotti dal Nucleo Speciale di Polizia Valutaria della Guardia di Finanza e considerata la proposta del Comitato di sicurezza finanziaria. Nel provvedimento si spiega che l’imprenditore russo, che il 22 marzo scorso si è allontanato dalla sua abitazione a Basiglio, riuscendo poi a scappare in Russia, rientra nella fattispecie di legge di “persona fisica che pone in essere condotte che minacciano la pace e la sicurezza internazionale”.  

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Patrick Racz and Smartflash Launch Civil Rico Investigation into Apple

Articolo successivo

Hoara Borselli scippata a Roma, il racconto – Video

0  0,00