La ricetta segreta di QuoJobis per il welfare aziendale

2 minuti di lettura

(Adnkronos) – Sicurezza e benessere dei lavoratori sono gli asset fondanti di QuoJobis per favorire l’incontro tra domanda e offerta di lavoro  

Milano, 26 Aprile 2023 – QuoJobis riscrive il mondo del welfare aziendale e del sistema di assunzioni con una nuova suite completa di servizi per le imprese progettata per migliorare la soddisfazione e la produttività dei dipendenti. L’azienda, con sede in Italia, è da sempre al servizio dei suoi clienti offrendo strategie e soluzioni per migliorare i benefici per i dipendenti, il benessere e l’equilibrio vita-lavoro. 

Specializzata in formazione a catalogo, welfare aziendale, sicurezza sul lavoro, consulenza del lavoro, giuslavoristica ed amministrazione del personale, QuoJobis ha raccolto nel corso degli anni un ampio set di buone pratiche in grado di abbracciare l’attuale mercato del lavoro fortemente al rialzo, come suggerito dagli ultimi dati ISTAT sui trend 2023 di occupazione che si attestano al +7,9% riducendo il numero di inattivi al lavoro tra i 15 ai 64 anni a -83 mila unità rispetto all’anno precedente. 

Assunzioni al rialzo dunque, nel primo quarto del 2023, che spingono le aziende italiane a prepararsi per approntare delle strategie diffuse per la realizzazioni di piani di welfare aziendali attrattivi e capaci di implementare la produttività e l’attrattiva dell’azienda. QuoJobis ha fatto di questo una mission prioritaria. “I datori di lavoro segnalano di avere difficoltà nel reperire talenti con le caratteristiche precise per determinate posizioni lavorative. D’altra parte, spesso questi talenti in cerca di lavoro non scelgono alcune aziende perché le considerano poco attraenti dal punto di vista del welfare aziendale. QuoJobis interviene proprio nel punto in cui queste due direttrici si intersecano”, commenta Fabio Splendori, CEO e fondatore di QuoJobis. 

Come ci riesce? La chiave di volta è il welfare aziendale, un modus operandi che si è diffuso molto negli ultimi anni dopo che le aziende si sono rese conto di quanto possa essere proficuo investire nel benessere dei propri dipendenti. Il concetto di welfare aziendale consiste nel fornire ai dipendenti una serie di benefici e servizi non salariali che vanno oltre le loro responsabilità lavorative. I servizi di QuoJobis sono progettati per affrontare diversi aspetti del benessere dei dipendenti al fine di aumentare il fatturato dell’azienda. Infatti, secondo il rapporto Welfare Index PMI 2022, promosso da Generali Italia si sono andate a valutare i rendimenti di 2600 aziende in relazione alle loro politiche di welfare. Si è notato che, nel 2021, l’utile sul fatturato delle aziende con livello di welfare molto alto è stato doppio rispetto a quello delle aziende a livello base: 6,7% contro 3,7%. 

“Ottenere questi numeri incoraggianti con bassi investimenti è compito di QuoJobis che si occupa proprio di questo, ricoprendo un ruolo di key player in Italia. L’azienda ha sempre riconosciuto l’importanza dell’equilibrio tra lavoro e vita privata e offre ancora oggi, dopo anni di attività, una serie di programmi per aiutare i dipendenti a raggiungere questo equilibrio”, spiega Fabio Splendori. 

Tra i cavalli di battaglia dell’azienda c’è la sicurezza finanziaria dei dipendenti. QuoJobis ha riconosciuto come questa risulti essere una vera è propria preoccupazione per molti, soprattutto quando si avvicinano all’età della pensione, o si verificano perturbazioni geo-politiche internazionali che fanno schizzare l’inflazione ed il costo della vita. L’azienda, tra le molte cose, è stata una delle prime ad introdurre servizi per il calcolo di voucher, gift card e rimborsi spesa per i dipendenti e, per coloro che guardano ancora più lontano verso la terza età, anche la consulenza per la realizzazione di un percorso pensionistico ad personam. 

QuoJoibis racchiude dunque le migliori strategie per la realizzazione di piani welfare aziendali capaci di realizzare degli ambienti di lavoro accoglienti e sereni a ben pro fare degli utili aziendali. 

Responsabilità editoriale: TiLinko – Img Solutions srl 

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

8 aziende europee su 10 adottano opportunità di esportazione per promuovere crescita, resilienza e innovazione

Articolo successivo

Terremoto a Napoli oggi, sciame sismico nei Campi Flegrei

0  0,00