Crozza l’Ai e i lavori a rischio: “Con sentenze in 5 secondi Ruby sarebbe stata ancora minorenne”

1 minuto di lettura

(Adnkronos) – “Ci sarà l’immigrazione al contrario, saremo noi ad andare a cercare lavoro in Burkina Faso ‘scusa, mi fai zappare qualcosa, ti prego?’”. Maurizio Crozza nel suo monologo a ‘Fratelli di Crozza, in onda ogni venerdì sul NOVE e in streaming su discovery+, mette in guardia con ironia dall’intelligenza artificiale. “Ora vi faccio vedere l’elenco dei lavori a rischio estinzione: Cassieri, commercialisti, fotografi, postini, avvocati, giornalisti, tutti sostituiti dal silicio. C’è una causa in tribunale? Bene. L’intelligenza artificiale legge in un attimo tutti gli atti e tutte le sentenze, da Re Salomone a oggi, e scrive il verdetto in 5 secondi. Per esempio, tutti i processi Ruby: Ruby Uno, Ruby Bis e Ruby Ter, sarebbero finiti quando Ruby era ancora minorenne. Per non parlare della fine che faranno gli impiegati. Massì, via anche gli impiegati. Tu pensa l’Ibm è nata da ingegneri per fare dei computer e li ha fatti così bene che adesso i computer fanno fuori gli ingegneri. A spasso 300 milioni di lavoratori, e tra l’altro tutti qui nei Paesi avanzati”. 

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Fascismo e 5×1000, Fratoianni: “Chi ha accreditato associazione che fa apologia?”

Articolo successivo

Usa, Corte Suprema ferma esecuzione condannato a morte in Oklahoma

0  0,00