Ucraina, Putin minaccia: “Presto dispiegheremo nuovi missili Sarmat”

1 minuto di lettura

(Adnkronos) –
La Russia continuerà lo sviluppo della cosiddetta “triade nucleare”: questa è la chiave per la sicurezza militare del Paese e per la stabilità mondiale. Lo ha affermato il presidente russo Vladimir Putin in un incontro con i laureati delle università militari, aggiungendo che presto saranno dispiegati i missili balistici Sarmat.  

“Il compito più importante è lo sviluppo della triade nucleare, che è una garanzia chiave della sicurezza militare e della stabilità della Russia”, ha detto Putin, aggiungendo che i missili balistici intercontinentali ‘Sarmat’, noti anche come ‘Satan II’, in grado di trasportare una decina di testate nucleari, saranno presto “disponibili per l’uso in combattimento”. “Già circa la metà delle unità e delle formazioni delle forze missilistiche strategiche sono equipaggiate con gli ultimi complessi Yars e le truppe vengono riattrezzate con moderni sistemi missilistici con la testata ipersonica Avangard”, ha detto ancora il presidente russo. 

Per quanto riguarda il campo di battaglia ucraino, secondo Putin “stiamo assistendo ad una pausa” della controffensiva delle forze armate di Kiev “perché il nemico sta subendo gravi perdite”. Secondo quanto riporta il sito di Kommersant, il presidente russo, intervistato su Rossiya-24, ha sottolineato che “il potenziale offensivo delle forze armate ucraine non è ancora esaurito, le forze armate ucraine stanno unendo nuove unità delle brigate che hanno subito perdite”.  

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Carraro (Fip): “Padel ai Giochi Europei giorno storico ma obbiettivo sono le Olimpiadi”

Articolo successivo

Pierini (Assobibe): “La Sugar Tax è inutile e pericolosa, col riciclo siamo leader in Europa”

0  0,00