Ucraina, 007 Gb: “Russia usa mammiferi marini contro sommozzatori nemici”

1 minuto di lettura

(Adnkronos) – “Dall’estate 2022, la marina russa ha investito in importanti miglioramenti per la sicurezza della base principale della flotta del Mar Nero a Sebastopoli. Nelle ultime settimane, molto probabilmente queste difese sono state aumentate anche con un numero maggiore di mammiferi marini addestrati”. Lo scrive su Twitter l’intelligence britannica, riferendosi a “immagini che mostrano quasi il raddoppio dei recinti galleggianti per mammiferi nel porto che molto probabilmente contengono tursiopi”.  

“Nelle acque artiche – prosegue il ministero della Difesa di Londra – la marina utilizza anche balene Beluga e foche. La Russia ha addestrato animali per una serie di missioni, ma quelli ospitati nel porto di Sebastopoli sono molto probabilmente destinati a contrastare i sommozzatori nemici”. 

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Volvo Trucks, Dattoli “Il mercato dei veicoli industriali è in salute”

Articolo successivo

Schneider Electric nomina Michael Lotfy Gierges Executive Vice President della divisione globale Home & Distribution

0  0,00