Rivolta Wagner, sospetti su un alto generale russo. Nyt: “Conosceva piani Prigozhin”

1 minuto di lettura

(Adnkronos) – Un alto generale russo era a conoscenza in anticipo dei piani di ribellione di Yevgeny Prigozhin. Lo scrive il New York Times citando fonti dall’intelligence americana ed evidenziando come la circostanza sollevi interrogativi sul vero sostegno di cui godesse il leader del gruppo Wagner all’interno del Cremlino. 

Gli esponenti dell’intelligence hanno spiegato che l’attenzione si concentrerebbe sul generale Sergei Surovikin, già comandante delle forze russe in Ucraina, per capire se l’alto ufficiale possa avere aiutato a pianificare le azioni di Prigozhin dello scorso fine settimana. Surovikin è stato sostituito come comandante in capo a gennaio, ma ha mantenuto l’influenza nella gestione delle operazioni di guerra e rimane popolare tra le truppe. 

Ma da Washington si spiega che ci sarebbero indicazioni su altri generali russi che potrebbero aver sostenuto il tentativo di Prigozhin di cambiare con la forza la leadership del ministero della Difesa. Una eventuale conferma del coinvolgimento di Surovikin – osserva il Nyt – “sarebbe l’ultimo segno delle lotte intestine che hanno caratterizzato la leadership militare russa dall’inizio della guerra di Putin in Ucraina e potrebbe indicare una frattura più ampia tra i sostenitori di Prigozhin e i due principali consiglieri militari di Putin, Sergei K. Shoigu, ministro della difesa, e il generale Valery V. Gerasimov, capo di stato maggiore. 

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Regionali in Molise, un altro tonfo del campo progressista

Articolo successivo

Morto Gian Piero Raveggi, storico dirigente Rai

0  0,00