Barbara D’Urso, Mediaset e Pomeriggio 5: “Ecco la mia verità”

1 minuto di lettura

(Adnkronos) –
Barbara D’Urso descrive con “dolore, unito allo sgomento e alla rabbia” l’addio a Pomeriggio 5, programma condotto per anni su Mediaset. La chiusura dell’avventura alla guida della trasmissione, dice la conduttrice a Repubblica, è stata una decisione unilaterale: “Io non ho concordato niente. Voglio dire la mia verità, far sapere come sono andate le cose”. Secondo D’Urso, Mediaset ha comunicato la sua decisione il 26 giugno con una comunicazione al manager Lucio Presta: “Il 26 giugno lo chiamano: ‘Ti può ancora essere utile chiudere in anticipo il contratto?, c’è la possibilità di far cominciare Pomeriggio 5 da chi lo condurrà dopo’. Non è utile, a fine giugno coi palinsesti chiusi dove si va? Potevano dirlo ad aprile”. Per la conduttrice si tratta di una “sentenza definitiva. Chiunque sarà, comincerà a settembre, non a gennaio. Il 28 vengo a sapere che dopo 15 anni non ci sarò più”. E’ legittimo che un’azienda decida di cambiare. “Certo, ma i modi sono inaccettabili. Mi hanno ferito profondamente: prendi questa decisione senza dirmi nulla e senza darmi la possibilità di salutare i miei spettatori. Fabio Fazio è andato via e ha salutato tutti, come Serena Bortone. Io non ho potuto ringraziare nessuno. E il comunicato: non ho concordato niente, mi hanno lasciato a casa in pochi giorni”. 

Dietro l’uscita di Barbara D’Urso da Pomeriggio 5 “non ci sono particolari retroscena”. Lo ha assicurato l’ad di Mediaset, Pier Silvio Berlusconi rispondendo alle domande dei cronisti durante la presentazione dei palinsesti tv di Mediaset. 

“Io -ha detto- ringrazio personalmente Barbara D’Urso per il grandissimo lavoro fatto in questi anni, per la professionalità e per l’impegno”. E ha aggiunto, semplicemente “è venuta a chiedere un rinnovo del contratto chiedendo una garanzia sul prime time per due anni, ma noi oggi, per varie questioni economiche, non ne diamo più”. Quindi “ci siamo resi conto che forse per lei Canale 5 era diventata una gabbia stretta. Da qui l’ipotesi di puntare su Myrta Merlino e andare sulla strada del giornalismo per approfondire l’informazione”.  

Il contratto di Barbara D’Urso scadrà a fine anno: “Visto che si cambierà, abbiamo deciso di cambiare dall’inizio della stagione. Poi -ha concluso- se dovesse esserci un progetto che piaccia a noi e a lei, ben venga, ma penso che una discontinuità faccia bene a una grande professionista quale è”. 

 

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Ciclismo: Longo Borghini migliora dopo caduta al Giro Donne

Articolo successivo

Hikvision releases annual ESG report 2022

0  0,00