Nizza, no di 12 associazioni a Beatrice Venezi: “È neofascista”. La replica social

1 minuto di lettura

(Adnkronos) – “Giusto così” o “che teste di c….”? Beatrice Venezi, direttrice d’orchestra e consigliera per la musica del governo Meloni, trova il modo di rispondere così, sui social, alle polemiche legate alla sua esibizione all’Opera di Nizza, dove è stata invitata a dirigere un concerto previsto per il prossimo Capodanno. La musicista ha infatti incontrato l’opposizione di 12 associazioni francesi che paventano il rischio di avere ospite un “direttore d’orchestra neofascista”.  

La direttrice d’orchestra ha rilanciato quindi su Instagram il sondaggio creato dall’account ‘Dì la tua’ (che quotidianamente esorta i followers a schierarsi su diversi temi di attualità), che invita gli utenti a scegliere due alternative sulle polemiche scatenatesi sulla Venezi. “Giusto così” o “Che teste di ca…”? L’account rilanciato dalla Venezi posta poi la scritta ‘solidarietà per Beatrice Venezi’, invitando i followers a scrivere alla pianista per esprimerle la propria vicinanza. 

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

De Laurentiis: “Osimhen via da Napoli? Se Psg offre 200 milioni…”

Articolo successivo

Giustizia, Meloni tra falchi, colombe e danni collaterali

0  0,00