Accordo Renault-Geely per nuova azienda di motori e trasmissioni

2 minuti di lettura

ROMA (ITALPRESS) – Geely Holding Group, Geely Automobile Holdings Limited e il Gruppo Renault hanno siglato un accordo per la costituzione di una joint-venture al 50% per creare una nuova azienda di motori e trasmissioni, allo scopo di diventare il leader mondiale dello sviluppo, produzione e fornitura dei migliori gruppi motopropulsori ibridi e termici all'avanguardia. Aramco, che ha firmato una lettera di intenti con il Gruppo Renault e Geely il 2 marzo scorso, prevede di realizzare un investimento strategico nella nuova azienda. L'investimento di Aramco sosterrebbe la crescita dell'azienda e contribuirebbe alle attività di ricerca e sviluppo di soluzioni di carburanti sintetici e motorizzazioni a idrogeno di futura generazione. I carburanti sintetici, che comprendono gli e-fuel e l'idrogeno, fanno parte della soluzione per la decarbonizzazione dell'industria automotive, anche per i veicoli con motore a combustione interna attualmente in circolazione. La joint-venture sarà diretta congiuntamente dal Gruppo Renault e Geely, con un Cda composto in parti uguali dai rappresentanti di entrambi i Gruppi, responsabile della formulazione ed esecuzione delle principali strategie e della definizione dell'orientamento dell'azienda. L'organizzazione iniziale garantirà la continuità dell'attività con due centri operativi responsabili delle rispettive operazioni: Madrid per il Gruppo Renault e Hangzhou Bay per Geely. Nell'headquarter della nuova azienda, che dovrebbe aver sede nel Regno Unito, sarà insediato un management team con il compito di consolidare le operazioni, sviluppare le sinergie e stabilire l'orientamento strategico. Il Gruppo Renault e Geely trasferiranno la proprietà intellettuale ai rispettivi centri operativi, per essere autonomi nello sviluppo delle future tecnologie di gruppi motopropulsori in grado di rispondere a tutte le attese del mercato. Il portafoglio prodotti complementari e l'impronta regionale della nuova joint-venture potrebbero offrire soluzioni all'80% del mercato mondiale dei motori a combustione interna e dei motori ibridi. Fin dal lancio, la nuova azienda dovrebbe rifornire numerosi clienti industriali, tra cui il Gruppo Renault, Geely Auto, Volvo Cars, Proton, Nissan, Mitsubishi Motors Company e PUNCH Torino. L'azienda sarà in grado di fornire soluzioni complete a livello di gruppi motopropulsori a costruttori automobilistici terzi e sarà pronta ad accogliere qualsiasi partnership intesa ad ampliare la copertura della catena del valore. Nel rispetto delle leggi e normative applicabili, Geely Auto e Renault concluderanno un accordo di approvvigionamento a lungo termine con la joint-venture per i motori a combustione interna, ibridi e ibridi plug-in per le autovetture. Inoltre, Renault farà affidamento sulla joint-venture per l'acquisto dei gruppi motopropulsori per i veicoli commerciali leggeri e lo sviluppo delle batterie ibride. "Per offrire innovazioni rivoluzionarie, bisogna unire le forze e le competenze. Nella corsa alla decarbonizzazione dell'industria automotive, non c'è tempo da perdere. Dobbiamo pensare e agire in modo diverso. Siamo orgogliosi di unire le nostre forze a quelle di una grande azienda come Geely per creare un nuovo player, in grado di raccogliere la sfida, cambiare le carte in tavola e aprire la strada alle tecnologie dei motori a combustione interna a bassissime emissioni. Vorrei ringraziare Eric Li Shufu per la fiducia: ora siamo pronti ad andare avanti", ha detto Luca de Meo, Ceo del Gruppo Renault. (ITALPRESS). -foto ufficio stampa Renault- ads/com 11-Lug-23 17:48

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Lancia inaugura canale comunicazione on line per community venditori

Articolo successivo

Kia introduce miglioramenti al sistema di infotainment

0  0,00