Guerra Ucraina-Russia, Zelensky: “Controffensiva dovrebbe guadagnare ritmo”

1 minuto di lettura

(Adnkronos) – Il presidente ucraino Volodymyr Zelensky ha affermato che la controffensiva in corso dell’esercito ucraino dovrebbe “guadagnare ritmo” dopo un inizio lento. Parlando all’Aspen Security Forum, Zelensky ha attribuito la lentezza dei progressi dell’operazione al ritardo con cui è iniziata, nonché alla mancanza di munizioni. “Avevamo in programma di avviarla in primavera, ma non l’abbiamo fatto, perché francamente non avevamo abbastanza munizioni e armamenti e non abbastanza brigate adeguatamente addestrate con queste armi”, ha spiegato Zelensky. 

“Poiché abbiamo iniziato un po’ in ritardo, si può dire – ed è la verità, condivisa da tutti gli esperti – la Russia ha avuto il tempo per minare tutta la nostra terra e costruire diverse linee di difesa”, ha aggiunto. “Sicuramente hanno avuto un po’ più di tempo del necessario perché hanno costruito tutte quelle linee. Hanno piazzato molte mine sui nostri campi a causa del ritmo più lento delle nostre azioni di controffensiva”, ha spiegato Zelensky.  

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Zaki ingrato, un triste calcolo politico: scommettiamo che…

Articolo successivo

Atp Bastad 2023, Musetti ko in semifinale con Ruud

0  0,00