Smart card Covid, contestato a De Luca danno erariale

1 minuto di lettura

(Adnkronos) –
Un danno erariale da 928mila euro è stato contestato dalla Corte dei Conti della Campania al presidente della Regione, Vincenzo De Luca. Un invito a dedurre è stato notificato al governatore in relazione all’acquisto massiccio degli attestati digitali di vaccinazione anti Covid, le smart card, la cui distribuzione venne poi sospesa.  

“L’invito a dedurre non è una condanna ma semplicemente un atto dovuto per accertare la responsabilità di un danno erariale certo”, sottolinea all’Adnkronos Antonio Giuseppone, procuratore regionale per la Campania della Corte dei Conti. 

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Nuovo Test Center Bosch per semiconduttori in Malesia per chip e sensori

Articolo successivo

Ucraina-Russia, Kiev: “Ecco il piano di Mosca per portare Bielorussia in Guerra”

0  0,00