Ucraina, la mossa della Russia: un nuovo esercito nel sud

1 minuto di lettura

(Adnkronos) – La Russia sta probabilmente creando un altro esercito nelle regioni occupate del sud dell’Ucraina per condurre operazioni difensive su questa parte del fronte. Lo suggerisce l’intelligence britannica nel suo rapporto quotidiano su Twitter. “La Russia sta espandendo le sue strutture militari secondo le sue attuali necessità. È molto probabile la comparsa di una nuova formazione: il 18° esercito di armi combinate”, spiega il ministero della Difesa di Londra. 

Secondo l’intelligence britannica questa “formazione sarà il risultato dell’unificazione e del rafforzamento di altre unità attualmente operanti nella regione di Kherson, in particolare il 22° Corpo d’armata, che di solito fa parte della guarnigione russa nella Crimea occupata”. 

Secondo l’intelligence britannica, il nuovo esercito potrebbe essere composto principalmente da personale mobilitato e si concentrerà su operazioni difensive nel sud dell’Ucraina. “La Russia probabilmente vuole liberare unità più esperte per condurre operazioni di combattimento in direzioni chiave”, concludono gli esperti britannici.  

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

No imbarco a tredicenne disabile: nel 2023 ancora così

Articolo successivo

Corea del Nord, Kim testa missili e avverte Usa e Seul

0  0,00