Euro 2024, Uva (UEFA): “Sarà il torneo più sostenibile di sempre”

1 minuto di lettura

(Adnkronos) – Un riferimento per la sostenibilità degli eventi nello sport. E una forza trainante per lo sviluppo sostenibile per le società europee. Qualche settimana fa l’UEFA, il massimo organismo calcistico europeo, ha pubblicato le linee guida per la strategia ambientale, sociale e di governance per gli Europei 2024 che si terranno in Germania. Michele Uva, direttore UEFA per la sostenibilità sociale e ambientale racconta a SostenibileOggi.it come il totem europeo intende dare vita al campionato di calcio più sostenibile di sempre.  

Quali sono i tre pilastri della strategia Esg per Euro 2024? “La strategia sulla sostenibilità lanciata per gli Europei di Germania 2024 è basata su tre pilastri che coprono gli aspetti sociali, quelli ambientali e di governance che con un approccio strutturato e integrato, sviluppano un articolato piano di azioni – se ne contano 99 – che hanno l’obiettivo di raggiungere obiettivi e target precisi. Vogliamo rendere il terzo evento sportivo al mondo un benchmark per tutto il sistema legato all’intrattenimento. Il fatto di aver reso la strategia pubblica è un chiaro segno di trasparenza da parte della Uefa e rappresenta la forte volontà di incorporare nel percorso tutti i nostri stakeholder. Sono stati identificati e pubblicati anche gli indicatori di performance e un nuovo sistema di compensazione che avrà un grande impatto sul sistema calcio”. 

L’intervista completa su sostenibileoggi.it
 

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Clima, ghiacciai a rischio ed effetto siccità

Articolo successivo

Maggio positivo per il mercato del lavoro

0  0,00