Tajani “La Via della Seta non è stata vantaggiosa per l’italia”

1 minuto di lettura

ROMA (ITALPRESS) – "La Via della Seta è una pagina delle nostre relazioni che non è stata vantaggiosa per noi. L'ho detto chiaramente a tutti i vertici del Governo cinese. I dati dell'export sono chiari e sono più vantaggiosi per Germania e Francia, che non facevano parte della Via della Seta". Lo dice in un'intervista a Repubblica il ministro degli Esteri Antonio Tajani. "Va riformato il partenariato strategico", aggiunge Tajani, "vogliamo rafforzare la cooperazione economica e sostenere l'export delle nostre Pmi in diversi settori, tra cui l'agroindustria. Vogliamo consolidare il nostro legame culturale nel settore della ricerca e dell'università e nel settore del turismo". Foto: agenzia fotogramma (ITALPRESS). abr/red 10-Set-23 09:55

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Per Spalletti esordio azzurro con pareggio, 1-1 contro Macedonia

Articolo successivo

Salvini “A Pontida con me sul palco ci sara’ Marine Le Pen”

0  0,00