Migranti, da Salvini ‘bacioni’ a Richard Gere: “Apri ville e portateli a casa”

1 minuto di lettura

(Adnkronos) – “Richard, bacioni. E se ti piacciono, apri le tue ville e portateli tutti a casa tua”. Lo ha detto, suscitando un boato nella folla riunita a Pontida, il segretario della Lega Matteo Salvini, riferendosi all’udienza del processo Open Arms a Palermo del 6 ottobre, quando “guardando in faccia Richard Gere, porterò il sorriso del popolo italiano e del popolo di Pontida”.  

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Calcio: Stampa, Federazione ha scelto Montella come nuovo ct Turchia

Articolo successivo

Tennis: Torneo Bucarest. Errani sconfitta in finale

0  0,00