Carlo e Camilla a Parigi, coppia reale britannica in visita per tre giorni in Francia

2 minuti di lettura

(Adnkronos) – Prende il via oggi con i primi impegni ufficiali, la visita di tre giorni in Francia del Re d’Inghilterra Carlo III e della regina consorte Camilla. La visita era prevista a marzo ma era stata rinviata a causa dei disordini scoppiati nel quadro delle proteste sulla riforma delle pensioni. La coppia reale sarà nel primo pomeriggio a Parigi, dove poco prima delle 15 prenderà parte a una cerimonia all’Arco di Trionfo per ravvivare la fiamma e deporre una corona sulla tomba del Milite ignoto. 

A conclusione, il re e il presidente della Repubblica Emmanuel Macron scenderanno gli Champs-Elysées a bordo di un veicolo con le insegne della Repubblica francese, la regina e la première dame Brigitte Macron saranno a bordo di un altro. I due leader si recheranno poi all’Eliseo per un colloquio a tu per tu che verterà sulla biodiversità, sul clima, sull’intelligenza artificiale e sul vertice ad essa dedicato, in programma per novembre nel Regno Unito, nonché sulla situazione nel Sahel e in Ucraina. 

Le due coppie si riuniranno in serata nella Galleria degli Specchi della Reggia di Versailles per una cena di stato offerta al re e alla regina. Un evento che vuole anche ricordare la scomparsa sovrana Regina Elisabetta II e le numerose visite effettuate in Francia nel corso del suo lungo regno. Francofila e francofona, Elisabetta è stata accolta nelle sue visite successivamente dai presidenti René Coty, Georges Pompidou, François Mitterrand, Jacques Chirac e François Hollande. Su invito dell’allora presidente Coty, Elisabetta aveva pranzato nella Galleria degli Specchi in occasione della sua prima visita di Stato, nel 1957. A Versailles era poi tornata durante la visita effettuata nel 1972.  

Saranno 160 gli invitati alla cena di Stato tra personalità del mondo della politica, dello sport, della finanza e della cultura. Negli sfarzosi saloni della reggia di Versailles il mondo economico sarà rappresentato da alcune figure di spicco come l’amministratore delegato di Lvmh, Bernard Arnault, l’imprenditore Xavier Niel ed il magnate dei trasporti, Rodolphe Saade. Sarà presente poi mezzo governo francese con la premier Elisabeth Borne, i ministri dell’Interno Gerald Darmanin, delle Forze Armate Sebastien Lecornu, della Cultura Rima Abdul-Malak e la segretaria di Stato per gli Affari Europei, Laurence Boone. Attesi anche il presidente del Senato, Gerard Larcher, e la presidente dell’Assemblea nazionale, Yael Braun-Pivet. 

Non mancheranno al gala anche le star dello sport. Tra loro Amelie Mauresmo, tennista fuoriclasse che vinse Wimbledon nel 2006, e Arsene Wenger, allenatore dell’Arsenal per 22 anni. E ancora Patrick Vieira, attuale allenatore dello Strasburgo, Didier Drogba, leggenda del Chelsea, Tony Estanguet, presidente del comitato organizzatore dei Giochi Olimpici di Parigi 2024 nonché Florian Grill, presidente della Federazione francese di rugby. 

Molte anche le personalità del mondo della cultura, sia francese che britannica. Dall’attore Hugh Grant, all’attrice e cantante franco-britannica Charlotte Gainsbourg, dal rocker Mick Jagger all’attrice della fortunata serie Netflix ‘Sex Education’, Emma Mackey. Parteciperanno alla cena anche il fotografo Yann Arthus-Bertrand, il romanziere gallese Ken Follett, l’attore Guillaume Gallienne e il violinista Renaud Capuçon. 

Il pasticciere, Pierre Herme, è stato scelto da Macron e la moglie Brigitte per firmare il dessert della cena. Il ‘re dei macaron’ offrirà una reinterpretazione dell’Ispahan, uno dei pezzi forti della sua produzione. 

Domani, Carlo III interverrà in Senato, quindi con Brigitte Macron e la regina Camilla si recheranno a Saint-Denis, dove il re dovrebbe avere incontri con associazioni legate allo sport. La Regina e la première dame andranno poi in visita al “19M”, l’hub che riunisce le aziende artigiane di Chanel.  

Nel primo pomeriggio, la coppia reale visiterà il mercato dei fiori “Reine Elisabeth II” sull’Ile de la Cité a Parigi, un luogo che la madre del sovrano amava molto. Poi, poco prima delle 15, Carlo III e Camilla si recheranno a pochi passi, sulla piazza antistante Notre-Dame de Paris assieme alla coppia presidenziale. È previsto un breve incontro con il team di restauro della cattedrale danneggiata nell’incendio del 2019. Carlo III è quindi atteso al Museo di Storia Naturale per chiudere una tavola rotonda ministeriale dedicata al clima e alla biodiversità. 

Venerdì il sovrano britannico e sua moglie si recheranno a Bordeaux, dove risiedono circa 39mila cittadini britannici. Oltre alla visita della coppia reale in un’azienda vinicola il programma prevede per Camilla un incontro in un ente di beneficenza.  

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Mattarella a Siracusa incontra il presidente tedesco Steinmeier

Articolo successivo

Calamai “In sanità prevale ancora il pensiero maschile”

0  0,00