Napolitano, camera ardente al Senato poi funerali di Stato e lutto nazionale

1 minuto di lettura

(Adnkronos) – Si aprirà domani al Senato la camera ardente per il Presidente Emerito Giorgio Napolitano, morto ieri a Roma all’età di 98 anni. Disposte dal sottosegretario alla presidenza del Consiglio, Alfredo Mantovano, le esequie di Stato e il lutto nazionale con bandiere a mezz’asta su tutti gli edifici pubblici.  

“A seguito del decesso del Presidente emerito della Repubblica senatore di diritto e a vita – si legge in una nota di Palazzo Chigi – si dispone, dal 22 settembre 2023 fino al giorno della celebrazione delle esequie di Stato, l’esposizione a mezz’asta delle bandiere nazionale ed europea sugli edifici pubblici dell’intero territorio nazionale e sulle sedi delle rappresentanze diplomatiche e consolari italiane all’estero. Il giorno delle celebrazioni delle esequie di Stato dichiarato lutto nazionale”.  

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Zelensky mendicante ha fatto flop, ecco perchè

Articolo successivo

Napolitano, Blinken: “Statista che ha dedicato vita a democrazia e unità europea”

0  0,00