Herpes zoster, Fimmg Umbria in campo per incentivare vaccinazione

1 minuto di lettura

(Adnkronos) – La Regione tra le prime in Italia per copertura vaccinale contro l’Herpes zoster, noto come Fuoco di Sant’Antonio, malattia infettiva sistemica che in Italia colpisce 150mila italiani, in particolare anziani, con conseguenze a breve e lungo termine, dal rash cutaneo al dolore cronico fino a possibili meningiti ed encefaliti ed evitare ricoveri e richiesta di assistenza a lungo termine. È quanto emerso durante l’incontro promosso da Fimmg Regione Umbria da titolo ‘Il ruolo del medico di medicina generale nel management della vaccinazione anti-herpes zoster: nuove prospettive per proteggere il paziente’, che si è tenuto a Perugia.  

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Calcio: Barcellona. Xavi “Noi meglio del Real? A giugno lo vedremo”

Articolo successivo

Pioli pensa a turnover. Leao “Milan tornerà a vincere Champions”

0  0,00