Messina (FederAnziani): “Progetto e-MemoryCare lavora su stimolazione cognitiva”

1 minuto di lettura

(Adnkronos) – “e-MemoryCare è una terapia non farmacologica innovativa che lavora sulla stimolazione cognitiva”. Così, Marianna Messina, project manager senior Italia team leader e-MemoryCare e ideatrice della metodica, a margine della presentazione del nuovo progetto e-MemoryCare, un metodo innovativo che ricorre all’uso delle nuove tecnologie informatiche e web per contrastare le demenze, presso l’Auditorium del Ministero della Salute.  

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

La longevità una leva per lo sviluppo economico, al via “Agevity”

Articolo successivo

Psichiatra Mencacci: “Progetto e-MemoryCare utile a contrastare declino cognitivo”

0  0,00